in ,

Roma: giovane aggredita brutalmente per avere rifiutato delle avances

Ennesimo episodio di violenza in locale di Roma, in zona ostiense. Una giovane moldava è stata aggredita da un suo connazionale di 27 anni, perché lei avrebbe rifiutato le sue avances. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la ragazza stava trascorrendo la serata nel locale capitolino in compagnia di alcuni amici, quando il connazionale ha iniziato ad importunarla. Non appena la giovane si è rifiutata di accettarle, è scattata la reazione violentissima: con dei pugni in pieno volto le ha rotto il naso e alcuni denti.

Poco più tardi la ragazza è stata notata riversa a terra in una pozza di sangue, da una pattuglia dei carabinieri, che l’ha soccorsa e fatta portare in ospedale da un’ambulanza.Il 27enne è stato rintracciato e bloccato mentre tentava di fuggire in macchina, è stato arrestato con l’accusa di lesioni aggravate e l’amico che era in auto con lui è stato denunciato per favoreggiamento.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

laureati concorsi Unione Europea

Concorsi dell’Unione Europea per laureati

Milan news

Milan news: Stephan El Shaarawy e Balotelli convocati da Antonio Conte