in ,

Roma, Ignazio Marino ha ritirato le dimissioni

Ignazio Marino ha sciolto la riserva: il sindaco dimissionario è tornato sui suoi passi e, come lasciato intendere da giorni, ha revocato le dimissioni rassegnate lo scorso 12 ottobre dopo forti pressioni ricevute dai consiglieri dem, gli stessi che oggi sono riuniti in un vertice al Nazareno e minacciano dimissioni in massa pur di farlo cadere.

Poco fa Marino ha firmato la lettera con la quale ritira le dimissioni, ne dà conferma in una nota ufficiale il Campidoglio. Ore concitate, queste, all’interno del Partito Democratico, che fa quadrato attorno al commissario Pd a Roma, Matteo Orfini, fermo nella volontà di scongiurare il ritorno di Marino. Lo scioglimento del Consiglio comunale potrà aversi con la dimissione contestuale della metà più uno dei membri, ovvero 25, in quanto i consiglieri in carica sono 48.

A confermare la notizia lo stesso primo cittadino della Capitale su Twitter, attraverso un post che non lascia dubbi:

ricette la prova del cuoco

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: salsicce con uva bianca

Concorso infermieri Bari

Concorso OSS 2015 a Ravenna: bando, requisiti e scadenza