in ,

Roma, Ignazio Marino nega le accuse sulle spese: per il legale, firme non autentiche

Pomeriggio in Procura per il sindaco dimissionario Ignazio Marino: 4 ore di colloquio con i pubblici ministeri per rilasciare dichiarazioni spontanee e raccontare la sua versione dei fatti.

L’oramai ex sindaco di Roma Ignazio Marino è entrato in procura intorno alle ore 16, portando al Procuratore aggiunto Francesco Caporale e al pm Roberto Felici documenti che possano confermare la sua innocenza nell’ambito dell’indagine aperta dalla Procura sulla legittimità di scontrini e spese per motivi istituzionali e di rappresentanza. Ignazio Marino si sarebbe difeso dalle accuse sollevate dagli esposti di Fratelli d’Italia e del Movimento 5 stelle e avrebbe altresì negato di aver commesso peculato e presentato scontrini di cene che sarebbero invece avvenute con la moglie.

Enzo Musco, legale del sindaco dimissionario, ha spiegato “Il sindaco si è presentato in Procura in veste di persona informata sui fatti per spiegare che non ha commesso alcun caso di malversazione” e ha poi aggiunto “Tutte le sottoscrizioni a suo nome in calce ai giustificativi di spesa non sono autentiche. Nella quasi totalità dei casi i giustificativi ricollegano la causale della cena alla tipologia dell’ultimo appuntamento della giornata programmato nell’agenda del sindaco. Ciò è certamente dipeso dal fatto, conosciuto solo adesso, che la ricostruzione delle causali delle cene è avvenuta a distanza di molto tempo da parte degli uffici del Comune, i quali, non ricordando la vera finalità istituzionale della cena, ne hanno evidentemente indicata una compatibile con l’ultimo appuntamento in agenda.” Marino ha insomma parlato di firme false spiegando che, addirittura, alcuni giustificativi risulterebbero firmati in giornate in cui non si trovava nemmeno in Italia.

Justin Timblerlake e Jessica Biel

Justin Timberlake e Jessica Biel: una dolcissima dichiarazione d’amore commuove i fan

Astana giocherà con le riserve

Champions League, Astana: con l’Atletico Madrid in campo le riserve