in ,

Roma, imprenditore triestino sul cornicione di San Pietro: minaccia il suicidio e poi si fa un selfie

Circa due ore fa un uomo si è arrampicato sul cornicione della Basilica di San Pietro, a Roma, e con fare esagitato ed una corda al collo ha minacciato il suicidio davanti ad una folla di turisti e passanti che assistevano sgomenti alla sua ‘protesta’. L’uomo è già stato identificato: si tratta dell’imprenditore triestino Marcello Difinizio, noto anche come “lo scalatore”, perché è riuscito già in altre 4 occasioni ed arrampicarsi sull’edificio religioso della Capitale.

Difinizio è salito a 80 metri di altezza per protestare contro la direttiva europea ‘Bolkestein’ che lo costringerebbe a perdere il suo locale. L’imprenditore tra una protesta e una minaccia di suicidio ha pure trovato il modo di scattarsi un selfie e di pubblicarlo sul suo profilo Facebook“Merry Christmas Mr Renzi, Mr Letta, Mr Monti, Mr Draghi, Mr Bolkestein. Voi festeggiate il Natale ma a milioni di italiani avete distrutto la vita. Restituiteci il nostro lavoro, le nostre case, la nostra dignità” – si legge nel suo post – “No aste! No mafie! No Bolkestein! No multinazionali!”. Sul posto son giunti i vigili del fuoco e la gendarmeria vaticana.

 

 

 

Corrado Formigli

Piazzapulita La7 anticipazioni 22 dicembre 2014: Fortezza Europea

troppo famosa per recitare ne Il Segreto

Belen Rodriguez attrice de Il Segreto? Troppo famosa