in

Roma, incidente metro A: morta una donna di 35 anni

La linea A della Metropolitana di Roma è stata chiusa temporaneamente tra le stazioni di Termini e Ottaviano a causa di un gravissimo incidente. Una giovane donna è morta dopo essere rimasta incastrata tra la banchina e il treno. Gli inquirenti giunti sul luogo stanno svolgendo tutte le indagini del caso per capire cosa sia successo. E’ stato un’incidente o la donna voleva compiere un gesto estremo?

Leggi anche –> Autostrada A8 grave incidente: soccorritori in codice rosso, incendio tra le auto

La ricostruzione dei fatti

Sembrava una mattina come un altra sulla banchina della metro A di Roma alla fermata di Lepanto, eppure sono bastati pochi secondi per trasformare tutto in tragedia. Una donna di 35 anni ha perso la vita rimanendo incastrata tra il treno e la banchina intorno alle 11 di questa mattina, 30 maggio 2019. La donna non è morta sul colpo, ma pochissimi istanti dopo essere stata liberata dagli operatori del 118 intervenuti sul luogo. Della donna ancora non si sanno le generalità, ma dovrebbe essere di origini senegalesi. Le forze dell’ordine che si stanno occupando delle indagini stanno esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza. L’analisi dei filmati potrà chiarire le dinamiche di quanto è successo. Per ora resta aperta qualsiasi ipotesi dall’incidente al suicidio. Per consentire lo svolgimento delle indagini l’ATAC ha chiuso la metro A e ha attivato l’autobus sostitutivo per ridurre i disagi.

Leggi anche –> Roma incidente: uomo di 47 anni precipita da un hotel in centro e muore

Melissa Satta, intervista a Grazia: «Sono poco fisica, molto riservata»

Bonus Renzi di 80 euro addio? Le alternative possibili al vaglio del Governo