in ,

Roma incidente mortale: sedicenne investita da Taxi sulle strisce, l’ira degli abitanti del quartiere

Roma incidente mortale, sedicenne investita da un Taxi sulle strisce. La morte della piccola fa infuriare gli abitanti della zona. A TGCom24 la denuncia arriva direttamente dal Comitato di Quartiere attivo in zona nella Capitale italiana. Alice Galli è morta perché “Le strisce non si vedono”, questa una delle denunce avanzate dai cittadini del posto. L’incidente è avvenuto in via dell’Amba Aradam, che dati alla mano, secondo i residenti, è tra le strade più pericolose della capitale: 158 gli incidenti registrati lì nel 2016; in media uno ogni tre giorni.

—> Roma incidente mortale: morta ragazza 16enne

L’ira del quartiere, dopo l’ennesimo incidente mortale avvenuto a Roma con la morte di Alice Galli, investita da un Taxi mentre attraversava le strisce, prende di mira le varie amministrazioni comunali. Solo da inizio 2017 sono 31 gli incidenti che si sono verificati in via dell’Amba Aradam, a Porta Metronia, in pieno centro di Roma. Come riporta il Comitato, però, l’appello sembrerebbe restare inascoltato: “Sono state fatte anche raccolte firme”, raccontano, “per mettere in sicurezza la strada e l’incrocio maledetto dove ha perso la vita Alice.”

Attentato Manchester news, i social invasi da foto e appelli per i dispersi: “Aiutateci, siamo disperati” (FOTO)

Vasco Rossi Modena 2017 Biglietti: sold-out ufficiale, venduti gli ultimi 20mila tagliandi