in ,

Roma: lui le spara in testa, muore così a 22 anni dopo una notte di agonia

E’ successo ieri sera, intorno alle 22:30 a Sacrofano (Roma); una lite, lei 22 anni lui 42 anni, le spara un colpo in testa. Lei non muore subito bensì agonizza tutta la notte in ospedale per poi morire al Sant’Andrea. Non è chiaro quali fossero i rapporti fra i due: inizialmente si era pensato che ci fosse una relazione amorosa, le ultime indagini paiono escludere questa ipotesi a favore di una semplice amicizia o conoscenza.

Non sono neppure chiare le motivazioni che hanno scatenato la bruta violenza, poco chiara anche la dinamica dell’aggressione. La ragazza, dopo essere stata colpita dalla fucilata, è stata abbandonata in una pozza di sangue. Pare siano stati i vicini, allertati dal colpo d’arma da fuoco, a chiamare polizia e soccorsi. L’uomo si trova ora in stato di fermo, probabilmente a breve emergeranno le motivazioni di questo atto scellerato che ha portato alla morte una giovane ragazza di soli 22 anni.

 

Riforma pensioni 2015: in pensione a 62 anni, la proposta della minoranza PD

Terremoto oggi in Italia: scossa magnitudo 3 a Porto Recanati, tra Ancona e Macerata