in ,

Roma, medico legale maltrattava e teneva segregate in casa moglie e figlia: arrestato

Angelo Signoracci, medico legale di 63 anni discendente della famiglia di tecnici delle autopsie dell’obitorio della Sapienza, è stato arrestato a Roma, nel quartiere Garbatella. È accusato di avere maltrattato per anni la moglie e la figlia di lei, tenendole segregate in casa, senza dar loro del cibo e costringendole a dormire sul pavimento, in uno stanzino senza finestre.

“Il medico legale viveva con la seconda moglie peruviana e la figlia minorenne della donna in una casa alla Garbatella” – scrive Il Messaggero“La polizia ha indagato per oltre due mesi trovando gli elementi per le accuse preliminari: maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni.”. Signoracci si è dichiarato innocente e vittima di un raggiro da parte della moglie peruviana. Eppure le foto scattate dagli uomini della Scientifica nell’appartamento del medico sono inequivocabili: stanze vuote, senza mobili e niente tv. Nel frigorifero solo una bottiglia di latte.

Gabriella Corona mamma di Fabrizio

Domenica In: Gabriella Corona rinnova la richiesta di grazia per il figlio Fabrizio

Barbara D'Urso e l'imitazione di Valeria Graci

Domenica Live, Barbara D’Urso fa infuriare Yari Carrisi: “Le polpette dalle al tuo fidanzato”