in ,

Roma news, Spalletti dopo il Real Madrid: ‘Zitti e a casa’

Nonostante le due sconfitte rimediate contro il Real Madrid all’andata e al ritorno, la Roma di James Pallotta può ritenersi soddisfatta di quanto fatto vedere contro i galacticos nei 180′ complessivi. L’unico a non voler sentire scuse è mister Luciano Spalletti, il quale non vuole minimamente consolarsi e consolare la sua squadra con frasi di circostanza.

=> LEGGI LE ULTIME NEWS SULL’AS ROMA

Queste le dichiarazioni di Spalletti nel post di Real Madrid – Roma: “Se non segni e gli altri si non puoi recriminare, prendiamo atto della realtà: 2-0 all’andata e 2-0 al ritorno, Real Madrid giustamente qualificato. Zitti e a casa. Abbiamo perso, il resto sono solo parole. Abbiamo avuto il triplo di occasioni in più di loro e far goal avrebbe cambiato la partita”.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SULLA SERIE A 2015-2016

É probabilmente in questa affermazione però, che si capisce quanto Luciano Spalletti pretenda molto di più dai suoi calciatori, nonostante questa Roma sia letteralmente cambiata dal cielo alla terra nel giro di un mese: “Occorre fare balzi e non passettini in avanti, abbiamo i giocatori per farlo. Quando li vedo soddisfatti perchè gli vengono fatti i complimenti, mi viene un malessere difficile da sopportare”.

prima uscita guerre stellari

Mtv Awards movie 2016 nomination: da Star Wars a Di Caprio, tutti i candidati della 24^ edizione

Cesena spinge moglie malata da dirupo

Messina, ragazza di 14 anni investita e uccisa da ubriaco