in ,

Roma News: tutti i dubbi di Garcia per il Napoli

La Roma, come spesso in questa stagione, è in emergenza e per la delicatissima sfida contro il Napoli Rudi Garcia ha gli uomini contati. I maggiori pensieri per il tecnico francese solo per l’attacco, a causa dell’infortunio che terrà  Gervinho lontano dal campo almeno per tre settimane e la precaria condizione di Francesco Totti. Il capitano della Roma non sa ancora se riuscirà a essere presente per la partita di sabato e così Garcia sta pensando a come sostituirlo.

Doumbia ancora non è in condizione: il giocatore ivoriano è stato richiamato in anticipo a Trigoria per essere sottoposto a un lavoro specifico, ma quasi sicuramente non partirà titolare contro il Napoli. Restano quindi a disposizione in attacco solo Ljaic, Ibarbo e Iturbe, un tridente assolutamente inedito per una gara troppo importante. Garcia potrebbe allora avanzare Pjanic a supporto di due punte, sfruttando l’estro del francese per innescare due velocisti come Ibarbo e Iturbe. Questa potrebbe essere una buona soluzione, considerata anche la stanchezza che ha mostrato Ljaic in nazionale, ma i problemi di Garcia sono anche a centrocampo. Ucan e Keita sono out per sabato  e De Rossi non è al meglio. Il tecnico ex Lilla potrebbe allora usare il jolly Florenzi, o nel tridente d’attacco o sulla linea di centrocampo.

Un autentico rompicampo, insomma, per Garcia, che sarà costretto a prendere le sue scelte a ridosso di un match che sarà fondamentale per la corsa alla Champions. Una vittoria vorrebbe forse dire fare fuori dai giochi il Napoli, mantenere il vantaggio sulla Lazio e sfatare il tabù Olimpico. In casa i ragazzi di Garcia non vincono addirittura dallo scorso 30 novembre e da allora sono via via svaniti tutti gli obiettivi che a Trigoria avevano fissato prima dell’inizio della stagione. Alla Roma non resta che concentrarsi sul mantenimento del secondo posto in classifica che vale il passaggio diretto alla Champions e la conseguente pioggia di milioni, fondamentale per portare avanti la crescita della squadra e regalare ai tifosi quei successi che stanno aspettando da troppo tempo.

 

Pirlo nipote morto

Juventus News: Pirlo non recupera per l’Empoli, testa al Monaco

Pasqua 2015 last minute: le date, i viaggi, le offerte