in

Roma: ragazza uccisa dal fidanzato in strada, orrore a Santa Palomba

Roma omicidio in strada: una ragazza 23enne di nazionalità rumena è stata assassinata con diversi di colpi di arma da fuoco a Santa Palomba, periferia sud della Capitale. Secondo quanto i carabinieri hanno appurato, ad aprire il fuoco e toglierle la vita sarebbe stato il fidanzato che dopo una breve fuga è stato arrestato da agenti del commissariato di Albano. L’accusa per lui è di omicidio volontario.

La vittima uccisa in strada mentre si prostituiva

La vittima è stata uccisa dall’uomo – anch’egli di nazionalità rumena – mentre si prostituiva sulla via Ardeatina. L’omicidio, si apprende, è avvenuto poco prima della mezzanotte di ieri, venerdì 26 ottobre. Si sarebbe trattato di un delitto maturato dopo un’accesa lite tra la coppia scaturita per motivi di gelosia. L’uomo, di 36 anni, ha sparato verso la giovane fidanzata uccidendola sul colpo.

L’assassino è stato già fermato

Gli agenti lo hanno rintracciato poco dopo, seduto su un muro sulla via del mare non molto distante dalla scena del crimine. Il ragazzo è stato arrestato per omicidio volontario. Come riporta Il Messaggero, “le indagini sono seguite dalla squadra mobile di Roma e dagli agenti del commissariato Esposizione, che hanno la pertinenza sul quella zona dell’estrema periferia romana verso i Castelli Romani, da anni frequentata ogni giorno e notte da decine di giovani prostitute dell’est Europa”.

Potrebbe interessarti anche: Imprenditore smemorato: Salvatore Mannino è indagato

Ultimi sondaggi elettorali, Emg Acqua: percentuali dei partiti se si votasse oggi

Gessica Lattuca: risultati analisi Ris scagionano ex compagno, adesso si punta su giro prostituzione