in ,

Roma, ragazzo di 23 anni ucciso in casa ultime notizie: massacrato dopo festino

Arrivano i primi dettagli riguardo l’omicidio del giovane di 23 anni il cui cadavere è stato ritrovato nella tarda serata di ieri in un appartamento alla periferia di Roma con evidenti segni sul corpo di violenza; le due persone che sono state fermate dai Carabinieri e interrogate durante la notte avrebbero fornito una prima ricostruzione di quanto accaduto in via Igino Giordani, nel quartiere Collatino.

Il ragazzo sarebbe stato ucciso al termine di un festino a base di alcol e droga; a massacrarlo a colpi di martello i due amici che erano con lui, un 28enne e un 29enne studente universitario di Legge e proprietario dell’appartamento in cui è stato ritrovato il cadavere. Proprio quest’ultimo avrebbe avvertito le forze dell’ordine di quanto accaduto.

Il proprietario dell’appartamento, preso dal rimorso, avrebbe confessato quello che era successo al padre e insieme si sarebbero presentati ai Carabinieri; sembra non ci sia un movente dietro a questo efferato omicidio. A testimonia di questo, l’uomo avrebbe poi rilasciato questa dichiarazione agli inquirenti: “Non so perché lo abbiamo fatto”.

omicidio marco vannini ciontoli sospeso

Marco Vannini ultime novità: l’interrogatorio alla fidanzata Martina Ciontoli

michelangelo

6 Marzo 1475, nasceva oggi l’artista Michelangelo Buonarroti