in ,

Roma: rogo doloso nella sede Pd di Mirko Coratti, indagato per ‘Mafia Capitale’

Attentato incendiario nella sede Pd di Mirko Coratti, l’ormai ex presidente dell’Assemblea capitolina indagato nell’inchiesta su Mafia Capitale e autosospeso dal Partito. L’esplosione dolosa è avvenuta intorno alle 3,00 nell’ufficio politico di Coratti, situato in via Bufalotta a Roma.

Una deflagrazione violenta che ha danneggiato il locale e infranto addirittura i vetri di appartamenti vicini e di un bar ma che, fortunatamente, non ha ferito nessuno. Durante i primi accertamenti fatti dalle forze dell’ordine, sono state trovate tracce di liquido infiammabile dentro l’ufficio. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione Talenti e del Nucleo Investigativo di Roma.

La dinamica dell’attentato non è ancora chiara, ma al momento gli inquirenti ipotizzano che i responsabili dell’esplosione siano entrati nel locale passando da una finestra posteriore per introdurvi il liquido infiammabile. Prima del boato, i pompieri erano intervenuti in una zona vicina per spegnere le fiamme divampate all’interno di tre cassonetti della spazzatura.

 

Foto TgCom24

anticipazioni nuovo talent rai 1

Forte Forte Forte di Raffaella Carrà: anticipazioni del nuovo talent su Rai 1

Anticipazioni settimanali Beautiful dal 7 al 10 gennaio: Ridge blocca le nozze di Brooke e Bill ma precipita dall’elicottero