in ,

Roma, scandalo all’ospedale israelitico: truffe e indagati, tra cui Mastrapasqua

Uno scandalo ha travolto l’ospedale israelitico di Roma, dove sono in corso delle perquisizioni per una sospetta maxi truffa che vede già 10 persone iscritte nel registro degli indagati, tra cui il direttore generale dell’ospedale, Antonio Mastrapasqua. L’indagine ipotizza una truffa di grande portata a danno del sistema sanitario nel Lazio, per la quale i carabinieri del Nas hanno fatto irruzione in alcuni uffici della Regione e in quelli Asl.

Si tratta di una seconda fase di indagini figlia dell’inchiesta madre, partita nel 2009, che vide coinvolto nel gennaio scorso l’ex presidente Inps Mastrapasqua. I fatti al vaglio dei carabinieri risalgono al 2009, quando da un controllo fatto all’Asl di Roma, emersero traffici sospetti: interventi ‘fantasma’ nell’ospedale israelitico, fatture gonfiate e richiesta di rimborsi immotivati alla Regione Lazio.

Melograno: efficace contro le neuroinfiamamzioni

Le regole del successo facile. Ed è tutta una questione di click!