in ,

Roma, scoperto ospizio lager: anziani costretti a vivere in condizioni disumane

Gli anziani ospiti di un ospizio abusivo venivano costretti a vivere in condizioni igienico sanitarie disumane: è questa la terribile scoperta fatta dalla Guardia di Finanza di Roma che ha scoperto a Velletri una dimora per anziani gestita da due italiani senza alcun permesso o conoscenza medica, con gli ospiti della casa di riposo che venivano tenuti su divani e letti di fortuna in stanze senza servizi igienici assistiti.

Gli uomini delle Fiamme Gialle hanno fatto irruzione nello stabile dove hanno trovato una dipendente che inizialmente voleva impedire l’ingresso agli uomini delle forze dell’ordine ma ha poi dovuto lasciare spazio ai finanzieri che hanno soccorso gli anziani; all’interno dell’ospizio sono stati trovati anche due cani di grossa taglia, anch’essi in pessime condizioni.

Gli anziani sono stati visitati dal personale dell’azienda sanitaria locale e trasferiti immediatamente in strutture regolarmente abilitate visto che i parenti non si sono resi disponibili ad ospitarli; sui due titolari della struttura abusiva pende l’accusa di bbandono di persone incapaci e di esercizio abusivo di casa di ricovero per anziani.

Giffoni Film Festival 2016 ospiti e date, da Genny Savastano a Jennifer Aniston: il programma completo

Nba mercato giocatori, Wade e non solo: ecco gli ultimi colpi dal mondo del Basket