in ,

Roma Stazione Termini: traffico ferroviario in tilt, serata da incubo

Roma, traffico ferroviario in tilt alla Stazione Termini. Durante la notte sono stati smaltiti gli ultimi treni in partenza dalla stazione della Capitale. Dopo una serata da incubo fatta di ritardi, cancellazioni e disagi il traffico ferroviario è tornato alla normalità. Il guasto di una centralina, aveva provocato un blackout che ha coinvolto centinaia di passeggeri in transito nelle stazioni romane.

—> Le ultime news con UrbanPost

Maggiori disagi si sono registrati proprio alla Stazione Termini e all’aeroporto di Fiumicino. Ovunque, passeggeri sdraiati a terra con l’unico sollievo dell’acqua e delle coperte distribuite dalla Protezione civile. Alcuni passeggeri hanno vissuto un’odissea, con una permanenza in stazione di circa tre ore. Il treno per Lecce è partito con un ritardo di 250 minuti (era in programma alle 23.58), poco meno quello dei treni per Siracusa (dato in ritardo di 220 minuti) e Bolzano.

—> Tutto sulle breaking news 

Inoltre, alla stazione di Roma Termini la situazione è divenuta critica per la chiusura dei bagni, poi riaperti in seguito alle proteste. Difficile anche tornare a casa, per i residenti a Roma, per la mancanza di taxi, bloccati temporaneamente dal nubifragio abbattutosi in serata sulla capitale.

Ci Vediamo Domani - Il Film f

Programmi tv 20 Maggio 2017: Ci vediamo domani, Amici 16, Il cacciatore e la regina di ghiaccio e Wanted-Scegli il tuo destino

Indonesia incidente: traghetto a fuoco, 5 morti