in ,

Roma, tredicenne impiccata: la chiave del giallo nel tablet, troppi regali costosi

La famiglia della tredicenne suicida di Trastevere, arrivata a Roma da Capo Verde grazie ad un’adozione internazionale di quattro anni fa, non era a conoscenza di tanti oggetti costosi appartenenti alla ragazzina, tra cui tablet, cellulari e trousse di trucchi.

La chiave del giallo potrebbe svelarsi proprio all’interno del tablet, oltre al biglietto lasciato dalla ragazzina, che lascia intendere di essere stata pentita di qualcosa che “non avrebbe dovuto fare”. Gli inquirenti vogliono fare luce sulle apparecchiature telefoniche che la ragazzina possedeva, per capire se non fosse stata vittima di qualcuno che le donava attenzioni malate.

insonnia bambini tecnologia rimedi

Insonnia bambini: rimedi dei cinque sensi, no tecnologia e alimentazione scorretta

elisabetta canalis ha detto si

Matrimonio Elisabetta Canalis: le pagelle di Enzo e Carla a Quelli che il calcio