in

Roma, tromba d’aria a Fiumicino: muore una donna di 27 anni

Il Maltempo è tornato, come era stato preannunciato, ed è stato terribile. Questa notte, 28 luglio 2019, una tromba d’aria si è abbattuta a Roma, in particolare tra Fiumicino e Focene. Una giovane donna al volante è stata uccisa: la sua auto è stata sobbalza oltre il guardrail.

maltempo roma tromba d'aria

leggi anche: Maltempo, nubifragio su Torino: una donna è rimasta ferita

Roma, tromba d’aria

Era preannunciato da tempo che questo week end non sarebbe tornato il maltempo, ma in fondo nessuno di noi ci voleva credere. La speranza era che fosse una previsione sbagliata come tante altre, purtroppo non è stato così. Il maltempo si è abbattuto su tutta la nostra penisola, non solo al nord. Infatti questa volta è rimasta coinvolta anche Roma. Non si tratta più del “classico temporale estivo”, ma di veri e propri fenomeni pericolosi. Tra Fiumicino e Focene si è abbattuta una terribile tromba d’aria che ha causato danni e vittime. L’incidente è avvenuto questa notte intorno alle 2:30.

maltempo roma tromba d'aria

 

La vittima

Cosa è successo? Stando ad una prima ricostruzione dei fatti sembra la giovane donna al volante, visto l’arrivo imminente del maltempo, abbia provato a ripararsi nel parcheggio di una pompa di benzina, ma la tromba d’aria ha sollevato la sua auto, una Smart, e l’ha sbalzata a decine di metri di distanza, oltre un canale di bonifica ed una recinzione. La donna di soli 27 anni era residente in zona. Questa mattina uno scenario di distruzione avvolge la zona di Focene, dove la tromba d’aria si è abbattuta per pochi secondi intorno alle 2:30. Danni enormi si registrano al distributore, ma anche ad almeno sei macchine, completamente accartocciate. Qualche danno anche alle abitazioni vicine, tra via dei Polpi e via dei Nautili, due delle quali con tetti scoperchiati. Detriti sparsi dappertutto. Sul posto il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, che ha confortato i familiari della ragazza, straziati dal dolore. Il corpo della donna si trova su un’ambulanza del 118, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Il Santo del giorno 28 luglio: San Nazario e San Celso

carabiniere ucciso insegnante mario rega

Carabiniere ucciso, un’insegnante commenta: «Non ne sentiremo la mancanza»