in ,

Roma, uomo aggredisce ex ministro Visco: “Servo delle banche”

Vincenzo Visco, ex ministro Pd delle Finanze dal 1996 al 2000, ministro del Tesoro e del Bilancio dal 2000 al 2001 e vice ministro dell’Economia con delega alle Finanze, questa mattina è stato vittima di un’aggressione da parte di un uomo che, lanciandogli violente accuse, ha tentato di strangolarlo. Alcuni passanti che hanno assistito alla scena, lo hanno subito soccorso, ma l’aggressore si è in breve tempo dileguato tra la folla.Vincenzo Visco

“Sei un servo delle banche. Hai svenduto l’italia. Tornatene a casa”, così gridava l’uomo oggi alle 11:30 nei pressi di Piazza di Novella quando ha visto l’ex ministro passargli accanto. Quando Visco, sentendolo, ha replicato seccamente “non dire fesserie”, l’uomo è andato in escandescenza e gli ha messo le mani al collo come per volerlo strangolare.

Visco, visibilmente scosso, ha subito sporto denuncia ai Carabinieri. Tutto il PD gli ha manifestato piena e incondizionata solidarietà: “A nome mio e di tutto il partito voglio esprimere solidarietà a Vincenzo Visco, aggredito questa mattina in strada a Roma”, ha comunicato in una nota il portavoce della segreteria Lorenzo Guerini. E ha aggiunto: “L’episodio è l’ennesima dimostrazione che le continue campagne mediatiche e politiche, spesso generiche se non infondate, possono generare frutti avvelenati. Invitiamo tutti, perciò, ad agire con senso di responsabilità per non mettere a rischio l’incolumità fisica di chi ha avuto l’occasione di lavorare per il Paese e diventare così personaggio pubblico”.

 

 

Le “bambine terribili” dei fumetti in mostra a Milano

il Governo approva il decreto attuativo del Jobs Act

Saviano chiama, Renzi risponde: sconfiggere “mafia spa”