in ,

Roma, violentata in un bed and breakfast: cade nuda dal balcone, la salva un clochard

Quello che è successo stamattina a Roma ha davvero dell’incredibile oltre che tragico. Una donna peruviana di 43 anni è stata violentata all’interno della camera in cui risiedeva regolarmente di un bed and breakfast da un uomo di 44 anni di nazionalità rumena. La donna si è sporta moltissimo dalla finestra nel tentativo di chiedere aiuto e ha perso l’equilibrio, le sarebbe toccato un volo di quattro piani se una gamba non fosse rimasta incastrata tra il ballatoio e il condizionatore.

Lo stupratore si è dileguato mentre la vittima è restata a penzolare, nuda e traumatizzata, nel vuoto dopo la violenza. Un clochard attirato dalle grida ha avuto la prontezza di correre a chiamare la Polizia Ferroviaria che ha immediatamente messo in sicurezza la donna catturando quasi subito il carnefice trovato in visibile stato di ebbrezza. L’uomo, accusato di stupro e tentato omicidio, ha dichiarato di aver conosciuto la vittima soltanto il giorno precedente e di essere entrato in possesso della chiave della sua camera.

La 43enne è stata condotta in ospedale in evidente stato di choc, terribile il racconto della violenza subita: “Mi tappava la bocca con una mano. Mi ha strappato i vestiti. Non sapevo come fare.

tutti gli appuntamenti

Mercatini di Natale 2014 Piemonte: ecco tutti gli appuntamenti

Zucchero è morto

Zucchero Fornaciari è morto: l’ennesima bufala sul web