in

Romina Power, Ylenia Carrisi ferita aperta: messaggi accorati su Instagram

Per Romina Power la scomparsa della figlia Ylenia Carrisi, risalente al gennaio 1994, è una ferita ancora aperta. E lo dimostra un messaggio su Instagram pubblicato ieri, domenica 3 novembre 2019. Un post che suona piuttosto come un appello, l’accorato appello, di una madre che non si rassegna all’idea di aver perso la sua adorata primogenita frutto dell’amore col cantante Al Bano.

Romina Power Instagram, due appelli per Ylenia Carrisi a distanza di poco: non si arrende

«Novembre è il mese in cui è nata Ylenia. È scomparsa negli Stati Uniti nel gennaio 1994. Aveva 23 anni. Non ho mai perso la speranza di abbracciarla di nuovo. So che da allora deve essere cambiata, ma se qualcuno riconosce una donna che assomiglia a questa ragazza, per favore contattami. Grazie. Per favore, condividi, se potete», ha scritto Romina Power sul suo profilo social. A corredo del commovente messaggio campeggia una foto di Ylenia Carrisi, nata il 29 novembre del 1970 a Roma. Alla notte del 31 dicembre 1993 risale l’ultima telefonata della giovane, sulla cui scomparsa sono state fatte decine di ipotesi e congetture. Cinque anni fa è stata dichiarata la morte presunta di Ylenia, una notizia che tuttavia non ha messo a tacere le inquietudini di Romina Power, che spera un giorno di riabbracciare la sua adorata figlia.

La scomparsa della giovane Ylenia una ferita aperta

Meno di due ore fa Romina Power ha pubblicato un altro accorato messaggio, accompagnato da un nuovo ritratto della sua cara figlia: «My Ylenia. Where are you?». Un «Dove sei», che fa capire il dolore ancora forte della cantante. Aveva solo 23 anni Ylenia Carrisi quando è scomparsa a New Orleans. Una vicenda controversa, una sparizione ancora avvolta nel mistero. Nota soprattutto per essere la figlia di Al Bano e Romina, la giovane Ylenia aveva cominciato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo: era stata valletta della prima edizione (1989) del telequiz La ruota della fortuna, condotto da Mike Bongiorno. Nel 1983 aveva recitato una piccola parte nel film Champagne in paradiso di Aldo Grimaldi che vedeva come protagonisti i suoi genitori. Nel 1987 aveva duettato con la madre nel brano Abbi fede dell’album Libertà!. Nel 1993 Ylenia Carrisi si era presa una pausa da un corso di letteratura presso il King’s College London, per viaggiare e scoprire il mondo. Secondo quanto riferito dal padre la 23enne aveva in animo di realizzare un libro dedicato agli artisti di strada e i senzatetto.

leggi anche l’articolo —> Romina Power compleanno, la gaffe nel web: «Eppure non mi sento così vecchia»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Cristiano Ronaldo Instagram, lo spacco vertiginoso di Georgina non passa inosservato

Balotelli cori razzisti a Verona, la risposta ai deliri del capo ultras Hellas. Sacchi: «Italia senza regole e valori»