in

Rooney Mara: l’oggetto del desiderio di Cate Blanchett

Verso la chiusura del festival di Cannes di quest’anno la casa di produzione Weinstein  ha acquistato i diritti su “Carol”. In un primo momento l’attrice australiana, di discendenza polacca, Mia Wasikowska era legata al progetto per interpretare la partner dell’altra co-star Cate Blanchett. Le due dovevano dar vita ad una relazione che doveva crescere rapidamente tra due donne molto diverse, nella New York degli anni ’50. blanchett mara

Ma adesso al posto della Wasikowska dovrebbe esserci Rooney Mara per prendere parte al film incarnando una giovane donna che lavora in un grande magazzino e che spera in una vita migliore. In tutto questo la Blanchett interpreterà una moglie intrappolata in un matrimonio senza amore che vorrebbe liberarsi da questa unione ma teme di perdere la figlia in un  eventuale processo. Il regista e sceneggiatore dichiaratamente omosessuale Todd Haynes che ha diretto “Far From Heaven” (“Lontano dal Paradiso”), curerà le riprese di questo film drammatico che si basa sul romanzo “The Price Of Salt” della controversa scrittrice Patricia Highsmith, già autrice di “The Talented Mr Ripley” (“Il talento di Mr.Ripley”).

Phyllis Nagy ha scritto l’adattamento mentre Elizabeth Karlsen e Stephen Woolley della Number 9 Films produrranno la pellicola assieme alla Film4 e alla Killer Films di Christine Vachon.  La HanWay Films  ha già preso i contatti e gli accordi con la eOne in Canada, la Icon in Australia e la TF1 in Francia.  Le riprese inizieranno nella primavera dell’anno prossimo. La Blanchett arriva da un grande successo di critica per la sua interpretazione nel film “Blue Jasmine” di Woody Allen mentre la Mara si potrà vederla nell’atteso film di Spike Jonze “Her” e  in “Trash” di Stephen Daldry.

Seguici sul nostro canale Telegram

“Pure”: la nuova app per chi va subito al sodo, sarà l’anti-Meetic

linea gialla

Salvo Sottile è approdato a La7 anche grazie ad Enrico Mentana