in ,

Rooney, schiaffo a una stella del Wrestilng che promette: “Mi vendicherò”

Meglio non provocare Wayne Rooney. E’ questa la lezione che la star del Wrestling Wade Barrett dovrebbe aver imparato ieri sera. Lo schiaffo rifilatogli da Rooney ha fatto già il giro del mondo ridicolizzando il povero Barrett. Oltre al danno, per il campione di Wrestling, è arrivata anche la beffa: dopo lo schiaffone di Rooney, infatti, l’alleato di Barrett, Sheamus, ha perso l’incontro contro Cesaro, valido per l’assegnazione del titolo di campione della WWE.

Il circus del Wrestling si trovava a Manchester, casa di Rooney. La sberla del Red Devil ha scatenato il pubblico di fede United, accrescendo la vergogna di Barrett, che, a fine serata è stato intercettato dai microfoni di Renee Young: “Faccio wrestling da un sacco di tempo e mai mi è capitato di alzare una mano su qualcuno del pubblico, nemmeno una volta. Stanotte però uno spettatore, Wayne Rooney, ha colpito me. L’ha fatto a casa mia, a Raw. Ma domani sera sarò io ad andare a casa sua, all’Old Trafford e a quel punto…”

Chissà che Rooney, che sul rettangolo di gioco non sta vivendo una grandissima stagione, non accolga la sfida lanciatagli da Barrett e possa presentarsi in tutina sul ring. Ma, vista la fama che negli anni si è guadagnato il wrestling c’è da chiedersi se quella dello schiaffo non fosse tutta una scenetta architettata per portare ulteriore visibilità, anche in Inghilterra, a uno sport amatissimo soltanto negli Stati Uniti. Certo è che nei prossimi giorni, si scriveranno altri capitoli di questa vicenda.

uccide datore di lavoro

Omicidio Ancona news, il 18enne ammette di aver comprato la pistola: “L’ho pagata 450 euro”

Gianni Morandi Facebook selfie

Gianni Morandi Facebook: selfie dal bagno per rispondere alle critiche