in ,

Rovereto: minacce di morte a consigliera comunale Pd musulmana. Lei, per paura, si dimette e lascia l’Italia

La consigliera comunale Pd di Rovereto, Aicha Mesrar, 45 anni, musulmana di origine marocchina, mediatrice culturale, impegnata nel sociale e con un’ attiva esperienza nel volontariato e nella promozione dell’integrazione culturale, ha deciso di rassegnare le sue dimissioni dal Consiglio e lasciare la città dove ha vissuto per ben 23 anni, Rovereto, a causa delle numerose e inquietanti minacce di morte rivolte a lei e ai suoi familiari, che dal 2012 riceve costantemente.

Consigliera Pd Rovereto si dimette e lascia Italia per minacce morte perché musulmana

Il fattore scatenante che ha dato inizio a questo “stalking epistolare”, è stato il progetto di costruire nel paesino trentino un luogo di sepoltura islamico ed una moschea. Anche il sindaco di Rovereto, Andrea Miorandi, ha ricevuto minacce dello stesso tenore per averla sostenuta in questo progetto. La donna, ferma nella sua decisione, confessa di temere per la sua incolumità e per quella dei suoi figli. Da qui la decisione di “scappare” dall’Italia.

 

La notizia ha destato preoccupazione e rammarico tra le istituzioni e rappresentanze politiche, che hanno immediatamente espresso la loro vicinanza alla ex consigliera. Tra questi, il presidente della Provincia autonoma di TrentoUgo Rossi, che commentando l’accaduto ha tenuto a sottolineare come in questi anni la provincia abbia cercato di adoperarsi sul fronte dell’accoglienza, della convivenza e dell’ integrazione; ed il presidente del Consiglio provincialeBruno Dorigatti, che ha parlato di “germi di intolleranza del Trentino”. Queste, infatti, le sue parole: “Se Aicha Mesrar, straordinario esempio di impegno civile nella direzione della convivenza pacifica tra le culture decide di abbandonare i propri incarichi e addirittura di trasferirsi all’estero, allora dobbiamo preoccuparci tutti. Questo episodio significa che il Trentino non ha ancora sconfitto del tutto i pericolosi germi dell’intolleranza”.

 

Enrico Brignano teatro 2014 nuovo spettacolo evolushow date

Enrico Brignano, nuovo spettacolo: Evolushow, dal 17 novembre al 18 gennaio in teatro. Tutte le date

Dal Tennessee arrivano le batterie al litio costruite dagli pneumatici