in ,

Rubò dei melograni: il Tribunale lo assolve dopo 3 anni

Un ragazzino moldavo residente a Galzignano Terme (Padova) è stato il protagonista di un iter giudiziario durato ben 3 anni e risoltosi solo qualche giorno fa con sentenza di assoluzione per “fatto irrilevante”. Reo di aver rubato qualche melograno dalla pianta di un giardino privato, all’epoca dei fatti aveva 17 anni, e commise il ‘furto’ proprio nel giorno del suo compleanno festeggiando con una innocente bravata.Furto di melograni

Ma quella che a primo acchito sembrò essere una ragazzata in realtà si trasformò subito in qualcosa di ben più serio. Il ragazzino era stato bloccato dal proprietario della pianta, a Galzignano Terme, mentre altri tre suoi amici erano riusciti a fuggire. E poi una trafila infinita di udienze e carte bollate che si sono trascinate, lungo un tortuoso iter giudiziario fatto di perizie psicologiche e parcelle degli avvocati, per ben tre anni nel palazzo del Tribunale di Venezia.

Ora è stato assolto dal Giudice del Tribunale dei minori di Venezia per “l’irrilevanza del fatto” e, in quanto incensurato, perché “il comportamento del minore risulta essere stato occasionale”. Che giustizia tardiva … è proprio il caso di riconoscerlo.

Miroslav Klose come ronaldo

Klose: in forse il suo futuro alla Lazio (Video)

Fiorentina Batte Milan 11 Novembre

Mercato, Fiorentina: Pradè non svela il nuovo attaccante