in ,

Rugbiste Oxford: un calendario senza veli per combattere i disturbi alimentari

Domani, 10 dicembre, si svolgerà il Varsity Match tra le squadre di rugby femminile delle università di Oxford e di Cambridge ma nel frattempo le ragazze di Oxford hanno già avuto la loro vittoria. Infatti negli scorsi mesi si sono impegnate a fare un nuovo calendario senza veli durante gli allenamenti, dopo l’esperienza di due anni fa. Il calendario 2016 è acquistabile su questo sito e una parte del ricavato andrà in beneficenza.

Già nel 2013 infatti le rugbiste di Oxford si erano impegnate nel loro primo calendario di nudo per supportare l’associazione “Mind your Head”, impegnata nella lotta contro i disturbi mentali; con il calendario 2016 senza veli, le rugbiste dell’università di Oxford vogliono invece supportare l’associazione “Beat” che si occupa dal 1989 dei disturbi dell’alimentazione.

Desiderano “promuovere l’immagine positiva della donna e la bellezza del corpo atletico” hanno spiegato le atlete dell’università di Oxford nella presentazione del calendario 2016“Lo shooting è stata un’esperienza divertente per tutta la squadra e il fatto di fare qualcosa tutte insieme per il nostro club e la raccolta fondi ci ha dato coraggio per affrontare nude un freddo pomeriggio di ottobre.” Le rugbiste di Oxford infatti hanno posato in posizioni di gioco per gli scatti in campo solo con indosso scarpe e calzini sportivi. “La sessione fotografica è stata lunga perché volevamo che le posizioni del rugby fossero perfette sotto il profilo tecnico.”

Foto: Facebook

bari news iracheno arrestato

Terrorismo, iracheno arrestato a Bari: una kebabberia il suo quartier generale

capodanno 2016, capodanno 2016 idee originali, capodanno 2016 bambini, capodanno 2016 giochi bambini,

Capodanno 2016 idee originali: i giochi da fare con i bambini il 31 dicembre