in ,

Russia: 2 ragazzini aprono il fuoco contro la Polizia e poi si suicidano

Due adolescenti russi hanno aperto il fuoco contro la Polizia e poi si sono suicidati. Poco prima avevano trasmesso una diretta web su Periscope.

Una storia assurda, un duplice folle gesto che si è verificato ieri 14 novembre nella parte nord della regione di Pskov, in Russia. I due ragazzini, entrambi minorenni, avrebbero aperto un live su Periscope, (app di Twitter per trasmettere riprese in diretta fatte con il proprio smartphone), mostrandosi in un video in cui maneggiano una pistola dentro un appartamento, poi sparano un colpo dalla finestra, bevono alcolici e fumano probabilmente marijuana.

Il tragico epilogo dopo quel filmato è il suicidio dei due adolescenti, uno dei quali prima di darsi la morte scrive sui social: “Me ne vado con stile”. I due ragazzi prima di uccidersi ingaggiano uno scontro a fuoco con la Polizia, sono asserragliati in casa e solo quando vedono arrivare un’altra pattuglia decidono di farla finita. Gli agenti fatta irruzione nell’appartamento non hanno potuto far altro che appurarne il decesso e riscontrare i segni del loro delirio. In corso le indagini per capire come i due giovani siano riusciti a procurarsi le armi (la ragazza dice nel video che lo zio fa parte delle forze speciali), visto che in Russia è severamente vietato vendere armi ai minorenni. “Una tragedia terribile. Stiamo cercando ancora di ricostruire i dettagli e capire i motivi”, ha dichiarato all’agenzia Tass il difensore civico per i minori.

Justin Bieber I-Days 2017 data, prevendita e prezzo biglietti: le ultimissime

playstation 4 pro caratteristiche nintendo switch scheda tecnica

PlayStation 4 Pro vs Nintendo Switch prezzo, caratteristiche e scheda tecnica: Natale all’insegna del gaming, le ultime news