in ,

Russia: aereo precipita nel Mar Nero, 91 persone a bordo

Natale amaro in Russia. Un aereo del ministero della Difesa russo con 91 persone a bordo è precipitato nel mar Nero. Il Tu-154, è scomparso dai radar pochi minuti dopo il decollo da Sochi alla volta della città portuale siriana di Latakia. Rottami sono stati trovati al largo a circa un chilometro e mezzo dalla costa di Sochi. Il ministero della Difesa di Mosca ha precisato che sull’aereo viaggiavano 83 passeggeri (militari, componenti di un noto coro dell’esercito, l’Alexandrov, che dovevano partecipare a un concerto di Capodanno nella base aerea russa di Hmeimin e giornalisti) e otto membri dell’equipaggio.

—> TUTTO SULLE NOTIZIE DI CRONACA 

I contatti sono stati persi poco dopo il decollo dall’aeroporto Adler, quando il Tu-154 era in volo nello spazio aereo russo sul mar Nero. Alcune fonti hanno indicato il guasto o l’errore umano come possibile causa dell’accaduto. Ma è ancora troppo presto per escludere del tutto l’ipotesi di un attentato. Quel che è certo è che al momento in cui l’aereo è sparito dai radar le condizioni meteo nella zona erano ottime.

Il ministro della Difesa russo Serghei Shoigu ha coordinato personalmente le ricerche e il presidente Vladimir Putin è stato informato costantemente.

intimissimi on ice facebook

Programmi tv Natale 2016: Panariello sotto l’albero rewind, Intimissimi on Ice e Psyco

Dove sciare in Italia a dicembre 2016 spendendo poco

Cuneo, sci alpinista travolto da una valanga: ci sono feriti