in ,

Sacile, classe d’asilo con 6 bambini italiani e 15 stranieri: la protesta dei genitori

Genitori in rivolta nella scuola materna Meneghini di Sacile, in provincia di Pordenone. E’ infatti giunto il tempo di formare le classi d’asilo per il prossimo anno scolastico che inizierà a settembre, ma il numero di alunni stranieri, a detta dei polemici genitori, è inaccettabile: in una classe di 21 bambini 15 sono di nazionalità straniera, solo 6 gli italiani. E monta la polemica.Scuola materna

Alcune famiglie hanno già pensato di fare un esposto al preside della scuola d’infanzia, e c’è chi minaccia di trasferire il proprio figlio in un altro istituto. Al centro della contestazione la disomogenea distribuzione della componente straniera nella formazione delle classi, come spiega A.F., la mamma di uno dei piccoli iscritti alla materna di via Ettoreo: “È evidente che le pertinenze delle scuole andrebbero riviste e questo è quanto abbiamo intenzione di chiedere …”.

Troppi bambini stranieri concentrati al Meneghini, questo il nocciolo della questione che sarà quanto prima sviscerato in un consiglio di classe tra le famiglie e il dirigente scolastico Claudio Morotti, il quale ha già spiegato le sue ragioni: “La scuola ha operato nella massima trasparenza e regolarità, rispettando le regole. La Meneghini ha sempre avuto questo trend. Giá nel 2003 e 2004 i bambini stranieri erano il 30-33%”.

Anticipazioni Il segreto giovedì 17 aprile: Emilia lascia la locanda

riempimento piscine

Estate 2014: è ora di riempire le piscine