in

Sagre funghi e tartufi 2015: 5 itinerari bellissimi e gustosi sull’Appennino

Se in questi ultimi mesi di settembre che ci portano lentamente alla fine del 2015 state cercando gli eventi gastronomici più curiosi in giro per l’Italia, scoprite con Urban Viaggi le migliori sagre di funghi e tartufi e insieme a loro i 5 itinerari bellissimi sull’Appennino per conoscere questa meravigliosa zona dello stivale e gustare sapori unici.

– A Borgotaro in provincia di Parma, il 19, 20, 26, 27 settembre ci sarà la Fiera del Fungo in cui si potranno scoprire i segreti del sottobosco con mostre, degustazioni e aperitivi che avranno come protagonista il fungo di Borgotaro. Trascorrere una giornata a questo evento sarà anche un’ottima occasione per fare lunghe passeggiate in una delle zone più caratteristiche dell’Appennino parmense e per scoprire i suoi edifici storici come il castello (una parte), l’arco di Porta Farnese, senza dimenticare il suo piccolo borgo di origine medievale.

– A San Giorgio Piacentino, in provincia di Piacenza, dal 18 al 20 settembre ci sarà la Festa del Fungo e Palio del Fungaiolo, una manifestazione che ricorre ogni anno. Ci saranno stand gastronomici e mercatini per le strade del paese (dalle 10) per un evento ricco di intrattenimenti come musica e balli. Oltre ad apprezzare il sapore squisito del fungo, potrete visitare il paese sull’Appennino.

– Il 3 e 4 ottobre a Cerreto Laghi, in provincia di Reggio Emilia, si svolgerà il Campionato Mondiale del fungo. Sono chiamati gli amanti del fungo per creare un legame positivo, per incentivare metodi di ricerca e raccolta rispettosi dell’ambiente, di capire e conoscere meglio il mondo dei boschi e dei funghi. Cerreto Laghi è inserito nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e nella bella stagione è meta per escursioni a piedi o in bicicletta, ma anche a cavallo alla scoperta di luoghi come il Monte Alto e le Sorgenti del Secchia.

– La Fiera Nazionale del Tartufo Bianco animerà Sant’Agata Feltria (RN) il 4-11-18-25 ottobre quando si potranno degustare piatti tipici che avranno come ingrediente principale proprio il tartufo. Oltre all’enogastronomia, ci sarà un programma ricco di eventi tra i quali gli spettacoli itineranti la sera, la premiazione del miglior tartufo della fiera domenica 18 alle 15 e i vari momenti dedicati alla degustazione del vino. Sarà anche interessante visitare la cittadina, in particolare Palazzo Fregoso edificato nel 1605 e le numerose fontane del centro storico, oppure partire alla scoperta dell’Appennino Romagnolo.

–  La Sagra del Tartufo sarà protagonista a Brisighella (RA) il 22 novembre, quando il pregiato tubero si potrà assaggiare con abbinamenti squisiti ai piatti tipici della tradizione romagnola. Saranno anche in vendita il bianco autunnale e il tartufo nero. Brisighella si trova in provincia di Ravenna, precisamente nella valle del Lamone sull’appennino Tosco Romagnolo che sarà interessante scoprire con passeggiate ed escursioni tra i suoi boschi e la sua natura incontaminata.

Dopo aver scoperto le sagre funghi e tartufi 2015 sull’Appennino sarete curiosi di conoscere altri eventi enogastronomici in giro per l’Italia, per farlo vi basterà seguire le idee che Urban Viaggi pensa ogni giorno per voi!

Tu si que vales prima puntata

Tu si que vales prima puntata: Mara Venier bacia Gerry Scotti?

treno a vapore tour in Vaticano

Treno a vapore per le Ville Pontificie 2015: ogni sabato un tour che attraversa il Vaticano