in

Sagre nel Lazio settembre 2015: feste popolari, dal fungo porcino al vino moscato

Avete voglia di visitare il Lazio, andando in giro per sagre? Settembre, stagione generosa di profumi e sapori, è il mese migliore per organizzare una gita fuori porta e andare alla scoperta di qualche prelibatezza del territorio: ecco la selezione delle feste popolari più appetitose del Lazio, da segnarsi subito in agenda.

Sagra del Vino Moscato a Vallemarina (Latina). Dal 10 al 13 settembre si fa festa in Piazza Padre Biagio, tra assaggi gratuiti di vino moscato e uva, mostra di prodotti agricoli e di artigianato, esibizioni di tribute band. Domenica 13 settembre, a partire dalle 14, sfileranno i carri allegorici: un’occasione in più per partecipare alla festa.

Sagra del Fungo porcino, a Lariano. Non vorrete perdervi questa prelibatezza tipicamente settembrina, vero? L’appuntamento che fa al caso vostro si svolge nell’entroterra romano, dove dal 10 al 20 settembre si potranno degustare piatti gustosi, rigorosamente accompagnati da un bicchiere di vino dei Castelli Romani. Sabato e domenica si fa festa anche a pranzo e tutte le sere a fare da cornice a questi menù ghiotti ci saranno spettacoli e musica: da non perdere!

Sagra del Fagiolo Carne Fabrichese, a Fabrica di Roma, in provincia di Viterbo. Da venerdì 11 a domenica 13 settembre 2015 si fa festa al Parco Le Vallette, dove sarà possibile tornare a degustare ricette antiche, riscoprendo le prelibatezze della cucina popolare viterbese. Curiosi di avere un anticipo del menù? Si va dai gnocchetti con i fagioli a “facioli cozze e cime di rapa”, fino ad arrivare alle “sarcicce alla brace”. Le danze aprono tutti i giorni alle 18: non mancate di fare una visita!

Sagra della Patata a Vallepietra, in provincia di Roma. Andando in giro per feste popolari, potreste scegliere di visitare anche questo borgo medievale in occasione della sagra che quest’anno è in programma sabato 19 settembre. Per saperne di più, continuate a tenere monitorato il portale ufficiale del Comune.

–  Sagra degli Strigliozzi a Castel di Tora (Rieti). Domenica 27 settembre 2015, a partire dalle 12:30, torna l’appuntamento con la festa pronta ad invadere la zona del Lago di Turano di buona cucina e folclore. Che cosa sono gli strigliozzi? Si tratta di un tipica pasta di farina di grano duro, modellata dalle mani sapienti delle donne del paese: roba da leccarsi i baffi!

Vi abbiamo convinto a partecipare? Per prenotare una camera last minute e godervi un weekend culinario nell’entroterra laziale, cliccate qui; per scoprire altri itinerari del gusto, continuate a seguire Urban Viaggi: a settembre le occasioni non mancano!

In apertura: pasta ai funghi porcini – Image Credit: danilobiancalana/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Andrea camilleri compie 90 anni

Andrea Camilleri compie 90 anni: auguri al padre de “Il commissario Montalbano”

caso piscaglia ultime news

Guerrina Piscaglia news, padre Gratien: “Mio il cellulare caduto in acqua”