in

Sagre Salento settembre 2016: gli eventi più belli, tra musica popolare, folclore e vino

Voglia di scatenarsi a ritmo di taranta, gustando i migliori prodotti del territorio? Settembre è mese di sagre e il Salento, terra accogliente e dalle tradizioni genuine, non vuole essere da meno: ecco alcuni itinerari appetitosi che vi convinceranno a preparare in fretta le valigie, o a organizzare una gita fuori porta all’insegna del gusto.

Sagra della Patata zuccherina, a Frigole (LE). Voglia di un itinerario che abbini al mare il gusto? Eccovi accontentati: domani 1° settembre inaugura a Frigole la festa paesana che fa della patata zuccherina il suo ingrediente principe, tra degustazioni di dolci ciambelline e musica popolare. Cosa fare in zona? Oltre a scoprire il centro storico, approfittate del gradevole clima settembrino per concedervi una passeggiata rilassante sul lungomare Attilio Mori, su cui si affacciano il porticciolo e le spiagge del paese. La sagra si protrae fino a domenica 4 settembre: approfittatene!

Festa Te Lu Mieru a Carpignano Salentino. Rimanendo nel Leccese, vale la pena di far tappa in questo comune storico, di cui riscoprire, oltre ai sapori tipici, architetture religiose di pregio come il Santuario della Madonna della Grotta o ancora la Chiesa bizantina di Santa Marina di Stigliano. La festa – in programma tra il 2 e il 4 settembre – è una buona occasione per assaggiare il vino prelibato delle filiere salentine, immergendosi nella suggestiva atmosfera di “Vicoli Divini”, evento nell’evento dove si incontrano cultura e spettacolo, ma anche per dare un contributo solidale, dal momento che la rassegna aderisce al progetto “La Puglia per la Ricostruzione”. Vi ricordiamo, inoltre, che nelle vicinanze potrete scoprire alcuni comuni della Grecia salentina, dove si parla ancora la lingua grika: l’ideale per abbinare gusto a folklore.

SCOPRI TUTTE LE SAGRE PIU’ APPETITOSE SU URBAN POST!

Sagra del Maiale, a Guagnano. Voglia di musica, spettacolo e divertimento per i più piccoli? Ecco un’altra proposta per un weekend esplosivo: nel suggestivo borgo antico di Villa Baldassarri si mangia e si fa festa dal 2 al 4 settembre.

– Sagra du Diaulicchie Asquante di San Simone-Crispiano. Siete alla ricerca di un itinerario in provincia di Taranto? Allora potreste pensare di far tappa nel suggestivo borgo pugliese di San Simone, dove il 3 e il 4 settembre verranno servite le migliori specialità della tradizione impreziosite dal gusto piccante del peperoncino.

In apertura: foto del gruppo salentino CRIAMU, che si esibirà alla Festa Te Lu Mieru (tratta da Facebook)

allarme bomba aeroporto francoforte

Francoforte ultim’ora: evacuato aeroporto per allarme bomba

Andrea Iannone Instagram: dimentica le chiavi e rompe il vetro dell’auto per recuperarle [Video]