in ,

Sagre in Toscana agosto-settembre 2015: dalla Festa del Tegame alla Sagra del Cacciucco

La fine dell’estate è sempre un ottimo motivo per assaporare cibi locali e godersi le serate al fresco abbandonandosi all’atmosfera settembrina. E allora cosa c’è di meglio delle sagre? Basta scegliere quella che più fa per noi tra le migliori sagre in Toscana in programma in questo agosto-settembre 2015 da Grosseto ad Arezzo, dove si potranno assaggiare i piatti tipici della regione, dal cinghiale alla panzanella.

– Si parte da Fonteblanda, frazione di Orbetello (Grosseto) dove il pesce è protagonista alla la Sagra del Cacciucco e della Frittura di Pesce che si chiuderà stasera, 21 agosto. Dalle 19.30 oltre a ottimi piatti di pesce, ci saranno anche quelli di carne, musica e giochi gonfiabili per i più piccoli.

Curiosa la Sagra dell’Alta Maremma a Civitella Marittima (Gr), arrivata alla sua 40esima edizione. Fino al 23 agosto si potranno gustare le migliori specialità maremmane dentro il suo caratteristico borgo dell’entroterra toscano. Oltre ai prodotti enogastronomici si potrà assistere al Palio dei carretti, domenica 23 alle 17, una particolare gara tutta da scoprire tipica della zona.

La Panzanella, il tipico piatto toscano preparato con pane raffermo e verdure, sarà protagonista a Semproniano (Gr) per la 30esima edizione della Sagra della Panzanella. Gli stand gastronomici dove si potrà gustare la squisita ricetta made in Tuscany saranno aperti dalle 20, e la domenica dalle 13.

A Massa l’appuntamento è con la Sagra della Trippa, arrivata alla sua 27esima edizione. Agli stand, aperti fino al 23 agosto, si potranno assaporare le specialità della regione tra le quali trippa, tortelli, carni alla griglia e panzanelle con salumi. Come per tutte le sagre, anche a quella della trippa non si va soltanto per mangiare ma anche per i momenti di musica e ballo.

Dolci in scena a Buti (Pi) dove fino al 30 agosto si potrà partecipare alla Sagra del Frate, tipica ciambella toscana simile al bombolone dal sapore gustosissimo. Gli stand di questa 36esima edizione saranno aperti dalle 20, ma si potrà assaggiare il Frate già dalle 17.30.

Settembre di sagre per salutare l’estate. La sagra della Polenta ci aspetta a San Giuliano Terme, frazione di Agnano (Pi) nei weekend da 28 agosto al 6 settembre. Il suo menù, ricco e gustoso, prevede piatti come la polenta a palle al ragù o ai funghi, la polenta fritta, cinghiale con la polenta, roastbeef con i funghi e la carne alla brace, tutto rigorosamente accompagnato da ottimo vino locale.

L’antica Festa del tegame sarà ospitata a Monte Sopra Rondine (Arezzo), come ogni anno, nei primi due weekend di settembre fino al 13. Nel menù si potranno scegliere piatti toscani come ribollita, arista all’antica, grifi, fegatelli, cinghiale in umido, bistecche, salsicce. Ad accompagnare l’ottimo cibo ci sarà il vino consigliato ogni sera da un delegato dell’Associazione Italiana Sommelier (Arezzo).

Il borgo medievale di Serra Pistoiese (Pt), il 27 settembre, ospiterà la Sagra della patata fritta. Alle 14.30 inizierà la preparazione delle patate che verranno distribuite gratuitamente alle 15. Alle 17 sarà il momento della premiazione per la gara della patata più grossa nazionale, tra i produttori della zona.   

Se le nostre proposte per le sagre in Toscana ad agosto-settembre vi hanno incuriosito, potrete dare un’occhiata alle altre sagre organizzate in Romagna e in Campania.

belen rodriguez stefano de martino

Belen Rodriguez Instagram: ecco cos’è il vero amore

Sub italiani scomparsi in Indonesia: il 25 agosto interromperanno le ricerche