in

Saldi: il “bonus di 80 euro” darà una scossa all’economia?

A partire da domani in gran parte delle regioni di Italia (a parte nel Molise, Campania e Basilicata in cui sono iniziati i primi di luglio), inizieranno i tanto desiderati saldi. Nonostante gli acquisti siano diminuiti a causa del calo dei redditi, i saldi continuano a richiamare gli italiani.

saldi estate 2014

L’Ufficio Studi di Confcommercio stima che ogni famiglia spenderà mediamente 237 euro per calzature e capi di abbigliamento e che i ribassi saranno in media superiori al 40%. Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia e vicepresidente di Confcommercio afferma: “Ci auguriamo che il bonus di 80 euro, di cui hanno beneficiato 10 milioni di italiani, contribuisca a dare una scossa ai consumi di abbigliamento, calzature, pelletteria, accessori, tessile per la casa ed articoli sportivi”.

Ogni negoziante dovrà dare ai clienti l’opportunità di sostituire i capi soltanto se deteriorati, entro due mesi dalla scoperta dall’inidoneità (art. 1519 ter cod. civile introdotto da D.L.vo n. 24/2002). Sarà inoltre a discrezione del venditore consentire la prova dei capi ma sarà obbligato ad apporre il prezzo iniziale e quello finale. E voi quanto avete intenzione di spendere?

Uruguayano

Calciomercato Barcellona: Luis Suarez è blaugrana

telo anti sabbia

Sandless Beach Mat: il telo da mare che non si insabbia mai