in ,

Salerno, arrestato algerino su mandato polizia belga: forniva documenti falsi a kamikaze

Arrestato nel Salernitano un 40enne di nazionalità algerina, accusato di avere fornito documenti falsi a terroristi jihadisti coinvolti nelle stragi di Parigi del 13 novembre scorso, e negli attacchi terroristici di Bruxelles del 22 marzo. Il suo nome è Djamal Eddine Ouali, e i capi d’accusa nei suoi confronti sono di partecipazione a un’organizzazione criminale dedita al falso documentale e favoreggiamento dell’immigrazione irregolare.

L’ordine di arresto europeo è stato disposto dalla polizia belga, e fa parte della vasta operazione anti terrorismo in atto da martedì scorso. Secondo gli investigatori il sospettato è implicato in una rete che produceva falsi documenti, alcuni di quali certamente utilizzati dai kamikaze entrati in azione nelle capitali francese e belga.

L’arresto è avvenuto nella serata di ieri, 26 marzo, a Bellizzi, in provincia di Salerno, nell’ambito di un’indagine degli uomini della Digos di Roma e dell’ antiterrorismo.

Made in Sud facebook

Programmi Tv stasera 27 Marzo 2016: Made in Sud e La Passione di Cristo

Nek Instagram

Serale Amici 2016 prima puntata: J Ax presenta un ospite speciale