in

Salerno tragico incidente all’alba: morto un ragazzo e quattro feriti

Oggi, 21 settembre 2019, la città di Salerno si stringe nel dolore. Questa mattina, all’alba, è avvenuto un tragico incidente stradale. Quattro ragazzi in viaggio da Avellino a Salerno per cause ancora ignote sono finiti fuori strada. L’impatto è stato violentissimo. Uno dei ragazzi è morto, mentre gli altri quattro sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale. Si tratta di una notizia molto fresca e si hanno ancora poche informazioni a riguardo, ma andiamo comunque a cercare di ricostruire la dinamica.

salerno incidente

Salerno incidente:  la dinamica

Le notizie che ci giungono non sono affatto rassicuranti. L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 5 in Via Ligea a Salerno. I cinque ragazzi viaggiavano su una Fiat Panda, quando all’improvviso il conducente ha perso il controllo finendo contro un cancello. La vettura proveniva da viadotto Gatto quando il conducente, dopo aver percorso la corsia riservata ai camion, non rendendosi conto della fine della strada avrebbe perso il controllo del mezzo andandosi a schiantare. Come abbiamo già specificato, l’impatto è stato davvero violento tant’è che all’arrivo i soccorsi si sono ritrovati una scena raccapricciante. L’auto era accartocciata su se stessa. E’ stato difficile per i soccorsi estrarre i corpi dei ragazzi.

salerno incidente


Leggi anche: Strage di Erba scomparsa intercettazione Frigerio, avvocato Rosa e Olindo a UrbanPost: «Chiediamo il server»

I soccorsi giunti sul posto

Sul posto sono accorsi i volontari dell‘Humanitas per prestare le prime cure del caso ai giovani rimasti coinvolti nell’impatto e per trasportarli in codice rosso all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Presenti anche i Vigili del Fuoco per estrarre i ragazzi dalle lamiere dell’auto e gli agenti di Polizia per ricostruire le dinamiche di quanto avvenuto. Nonostante l’arrivo immediato dei soccorsi per uno dei ragazzi non c’è stato nulla da fare. Non si conosce ancora l’identità del ragazzo. Si sa che il corpo è a terra, coperto dal lenzuolo, e che la madre esprime un dolore incontenibile.

Il Santo del giorno 21 settembre: San Matteo

Andrea Damante vuota il sacco sui tradimenti a Giulia De Lellis, poi la frecciatina all’ex