in

Salute, acne: tra le cause non c’è il cioccolato

Dall’Eurochocolate di Perugia arriva una notizia positiva: l’Associazione dermatologi ospedalieri italiani (Adoi), riuniti nel simposio ‘acne e cioccolato’, rassicura sulla totale estraneità del cioccolato ai problemi di acne.acne e cioccolato

Contrariamente a quanto si è sempre pensato e saputo, infatti, i medici invitano a non annoverare la cioccolata tra le cause responsabili del fastidioso ed antiestetico problema dermatologico, che colpisce maggiormente gli adolescenti. I riflettori di questo studio multicentrico italiano, indirizzato sulla valutazione degli effetti diretti del cioccolato sulla salute cutanea, hanno portato alla conclusione che “non esiste alcun nesso diretto fra l’alimento e la comparsa dei brufoli”. Non solo, i dermatologi danno il via libera ad un consumo giornaliero di cioccolato pari a 60 gr, al latte o fondente, anche per i bambini.

L’équipe medica mette invece l’accento sull’effetto dannoso provocato dagli alimenti ad alto indice glicemico e lo zucchero, e consigliano di evitare i dolci come pasticcini e torte. Lo studio ha inoltre rilevato che, tra le cause dell’acne, ci sono le proteine del siero del latte, contenute nel latte, nei formaggi e negli integratori alimentari, di cui si fa uso frequente per affrontare gli allenamenti in palestra.

Seguici sul nostro canale Telegram

50 Sfumature di grigio, Luke Grimes sarà il fratello di Christian Grey

ballando con le stelle anticipazioni

Ballando con le Stelle: eliminato Jesus Luz, l’ex toy boy di Madonna