in ,

Chi è Salvatore Torrisi? Il Presidente di Affari Costituzionali che “rovina” i piani della Maggioranza

Salvatore Torrisi. È questo il nome che, nelle ultime ore, sta facendo discutere tutti. Motivo? Il politico italiano, senatore di AP, è stato eletto come Presidente di Affari Costituzionali. Dopo mesi di impasse, dunque, anche la Commissione Affari Costituzionali ha il suo presidente. Ma il nome sorprende tutti e rovina i piani della Maggioranza che adesso potrebbe perdere la sua “legge elettorale”. Rabbia del PD che aveva messo in gioco ben tre candidati: Giorgio Pagliari, Franco Mirabelli e Roberto Cociancich. E Angelino Alfano non ha dubbi: chiede le dimissioni di Salvatore Torrisi. Ma chi ha eletto il politico catanese a Presidente di Affari Costituzionali? I conti continuano a non tornare, instillando il dubbio nei gruppi di Maggioranza.

—> TUTTO SUL MONDO DELLA POLITICA

Salvatore Torrisi Presidente Affari Costituzionali: i voti

Chi ha votato Salvatore Torrisi? Il nuovo Presidente della Commissione Affari Costituzionali, stando ai dati forniti da Ansa, ha ricevuto 16 preferenze. Ma ripartite come? 4 FI, 3 M5S, 2 Gal, 2 del Misto (De Petris e Bruni), Calderoli per la Lega, 2 Art.1-Mdp e la Bisinella di Fare!, oltre allo stesso Torrisi. Il suo rivale diretto, Pagliari, capogruppo del PD, ne ha ricevuti 11. 8 Pd, 1 Ap (Mancuso che dicono abbia mostrato la scheda), 2 di Autonomie e la Repetti.

Salvatore Torrisi: “Non mi dimetto, se andiamo in crisi per me facciamo ridere”

Dopo un iniziale no comment, Salvatore Torrisi ha deciso di prendere parola dinnanzi ai cronisti nella mattinata odierna. A Repubblica e Corriere della Sera ha già detto di non avere alcuna intenzione di dimettersi. “Più volte il mio gruppo mi aveva proposto per altri incarichi in questi anni e poi mi sono sempre fatto da parte. Ora perché dovrei?”, e poi si scaglia contro Renzi: “Se apre la crisi per la mia elezione il Paese gli ride dietro”. “Sono molto infastidito. Abbiamo appena votato la fiducia, da oggi in commissione manderò avanti i provvedimenti del governo, ma sembra non bastare.”

Fuori Onda anticipazioni

Salvatore Torrisi: i commenti dal mondo della politica

Non hanno dubbi nella maggioranza. Si è assistito a un tradimento politico. “Ciò che è successo in prima commissione al Senato è molto grave dal punto di vista politico. E’ il tradimento di una normale modalità di stare insieme in maggioranza. Siamo molto preoccupati per quello che è avvenuto”. Lo dice Lorenzo Guerini, coordinatore della mozione Renzi. A fargli da eco Angelino Alfano: “Le modalità della elezione del collega Torrisi, espressione in larga misura del voto delle opposizioni, ci inducono a chiedere all’interessato la rinuncia all’incarico. La elezione del senatore Salvatore Torrisi a presidente della commissione Affari Costituzionali è senz’altro un segno di stima da parte dei colleghi per il lavoro svolto in questi anni. Stima meritata e condivisa”

Ma chi è Salvatore Torrisi?

Salvatore Torrisi è nato a Catania nel 1957. È sposato con Lilli Tomasello ed è padre di due figli: Annunziata e Antonio. Esercita da molti anni la professione d’avvocato. Figlio d’arte (il padre Antonio, importante esponente della DC siciliana). È stato impegnato nella DC e, successivamente, nel PPI, approdando, poi, tra le file di Forza Italia, nel PdL e quindi nel Nuovo Centrodestra. Inoltre, Salvatore Torrisi è stato:

  • Membro della XIII Commissione (Giustizia)
  • Membro della Commissione parlamentare per la semplificazione
  • Membro della Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno della mafia e delle altre associazioni criminali, anche straniere.

Salvatore Torrisi, dal punto di vista politico, è stato membro della Commissione Giustizia, nonché relatore della Riforma del condominio, diventata definitivamente legge, dopo 70 anni, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 17 dicembre 2012.

iPhone 8 data uscita news, lancio posticipato in autunno

iPhone 8 data uscita news: lancio rimandato in autunno per colpa del display?

Tumore al polmone, scoperto meccanismo che blocca le metastasi

Tumore al polmone: scoperto meccanismo che blocca le metastasi