in

Salvini: «Renzi è senza vergogna! Una faccia di bronzo così io non ce l’ho!»

Davvero un terremoto ha scatenato nel panorama politico italiano la decisione di Matteo Renzi di lasciare il Partito Democratico e di fondare un nuovo partito, Italia Viva, che sarà presentato a metà ottobre alla Leopolda 10, edizione del 2019. Intervenuto nel programma Un giorno speciale, su Radio Radio e Radio Radio Tv, Matteo Salvini, ex ministro dell’Interno e leader della Lega, ha voluto dire la sua sull’acerrimo “nemico”.

leggi anche l’articolo —> Renzi nuovo partito, lista dei 40 deputati e senatori che passano a “Italia Viva”

Salvini: «Renzi è senza vergogna! Una faccia di bronzo così io non ce l’ho!»

«Renzi è senza vergogna. Io non sarei in grado di fare quello che ha fatto lui. Magari è un mio limite. Si è portato a casa ministri, viceministri e sottosegretari e il giorno dopo è uscito dal partito che gli ha dato i ministri e ne ha fondato un altro: io un pelo sullo stomaco e una faccia di bronzo così non ce l’ho!», ha dichiarato il leader del Carroccio, che poi ha ribadito la sua posizione: «Per me l’onore di andare a testa alta vale diciotto ministeri. Se gli italiani vorranno tornerò a fare il ministro ma passando per le elezioni. Renzi ha detto che girerà l’Italia per far la guerra a Salvini. Franceschini ha detto che ha l’incubo di Salvini. Conte che sono pericoloso. Grillo ne ha dette di ogni… Stamattina però mi hanno girato un sondaggio di Rai Tre per cui la Lega è primo partito con il 33 per cento e Salvini, nonostante sia stato massacrato, è più amato perfino di Conte!».

Sondaggi: Salvini ancora in testa, Pd al 20,2 %

Ed effettivamente i report sembrano dare ragione al leader del Carroccio. Mentre il Pd si sgretola, come già successo in passato, la Lega vola. Il sondaggio, a cui fa riferimento nell’intervista Salvini, è quello di Emg Acqua, presentato oggi ad Agorà, il programma condotto da Serena Bortone su Raitre, riportato da “Adnkronos”. Se si votasse oggi la Lega sarebbe il primo partito col 33,1%, seguito dal Pd col 20,2%. Il M5S otterrebbe il 18,5% delle preferenze, Fratelli d’Italia il 7,3%, Forza Italia il 7,0%. Italia Viva al 3,4%, Più Europa al 2,7%, La Sinistra con il 2%. Su una cosa però Salvini ha torto: secondo il 26% degli elettori del Pd Matteo Renzi avrebbe fatto bene a lasciare il Pd (“certamente sì” il 9%, “probabilmente sì” il 17%). Meno convinto di tale scelta il totale degli elettori: solo il 40% dice che Renzi ha sbagliato ad andarsene.

leggi anche l’articolo —> “Italia Viva”, sito registrato già il 9 agosto: «È vero, ma con Renzi non c’entro nulla!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di "UrbanPost". Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il suo percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi" e “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Ode alla paura

Elisabetta Gregoraci in costume è mozzafiato: il lato B sembra scolpito nel marmo