in

Salvo Sottile è approdato a La7 anche grazie ad Enrico Mentana

Con il passare dei giorni, intervista dopo intervista, si riescono a cogliere ulteriori dettagli che riguardano il passaggio di Salvo Sottile da Mediaset a La7 dove, dal prossimo 17 settembre, condurrà, in prima serata, Linea gialla e si occuperà di tutti i casi di cronaca. A Vero Tv, infatti, Sottile ha raccontato che: “Enrico Mentana, insieme ad altre persone, mi ha lanciato l’invito per venire a La7”, aggiungendo, però, che lasciare Mediaset: “è stato difficile”.

palinsesti mediaset

Sottile ha fatto sapere, cioè, che nonostante qualche dissapore, forse anche per la mancata fiducia e le mancate proposte di altri programmi, o anche perché: “quando senti che non puoi dare più di quanto hai già dato, e non puoi ricevere più di quanto hai già ricevuto, bisogna mettersi in discussione”, deve comunque moltissimo a Mediaset visto che: “mi ha consentito di crescere dal punto di vista professionale”. Il giornalista che, su Rete 4 è stato il leader indiscusso della prima serata e che ha portato al successo un programma come Quarto Grado, ha fatto sapere anche che: “in verità lasciando Mediaset, in un primo momento avevo deciso di fermarmi per un po’ … poi, però, è arrivata La7 e ho accettato.”

Pronto alla nuova avventura, pur riconoscendo che: “è un salto nel buio, anche perché nella programmazione di La7 mancava un programma come Linea Gialla. All’inizio sarà difficile mettere a segno buoni ascolti, ma proprio per questo abbiamo grande entusiasmo e motivazione”, Sottile ha dato qualche anticipazioni sulla sua nuova trasmissione dicendo: “saremo molto attenti all’attualità” ed aggiungendo: “poi non trascureremo, parlando di cronaca nera, i grandi casi ancora irrisolti, come per esempio quello di Yara Gambirasio e quello di Roberta Ragusa, sui quali abbiamo già raccolto materiale inedito molto interessante”.

In una diretta di ben tre ore, dove, però, Sottile vorrà interagire con il pubblico chiedendo ai telespettatori di aiutarlo a far luce sui vari casi e dove potrà avvalersi della collaborazione di Fiore De Rienzo, strappato a Chi l’ha visto?, ci sarà spazio per “la cronaca di tutti i colori, non solo delitti e omicidi”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Rooney Mara

Rooney Mara: l’oggetto del desiderio di Cate Blanchett

L’idillio di Mila Kunis e Ashton Kutcher all’ombra della Muraglia Cinese