in ,

Samantha Cristoforetti: la sua casa nello spazio, ecco come trascorreva i giorni Astrosamantha

La Stazione Spaziale Internazionale, ISS, è stata la casa nello spazio di Samantha Cristoforetti, durante la missione Futura, durata 199 giorni, 16 ore e 42 minuti, che ha reso Astrosamantha non solo la prima donna italiana ad aver vissuto questa straordinaria esperienza, ma anche colei che ha conquistato il record per la più lunga permanenza in orbita del genere femminile. Samantha in questi mesi con i suoi scatti e i suoi collegamenti video ci ha raccontato la sua avventura e dato la possibilità di immaginare quel mondo nel quale ha vissuto con i suoi compagni di viaggio, Terry Virts e Anton Shakaplerov.

Nei loro giorni di permanenza lontano dal Pianeta Terra sono stati protagonisti di numerose ricerche, tra le quali l’adattamento del cervello allo spazio, gli studi effettuati sulle tecniche di decomposizione dei batteri o ancora l’esperimento sui meccanismi fisiologici del sonno in microgravità. Durante questo periodo hanno potuto anche sorseggiare una bevanda tanto amata dagli italiani, il caffè, infatti, nel mese di aprile con la ricerca ISSpresso ha avuto modo di bere il suo primo caffè nello spazio, grazie alla macchina a capsule multifunzionale, uno studio che aveva l’obiettivo di testare il comportamento dei fluidi in assenza di peso.

Giorni intensi nei quali i tre astronauti, non solo sono stati impegnati nei numerosi esperimenti scientifici, ma hanno dovuto affrontare anche le attività di manutenzione nella loro dimora spaziale. “Sebbene la scienza sia lo scopo per essere quassù, dobbiamo naturalmente prenderci cura della nostra nave e assicurarci di poter vivere lì da esseri umani” una frase pronunciata da Astrasamantha durante la sua avventura nella quale si può cogliere il legame con quella casa, che sicuramente mai dimenticherà…

Moussa Sissoko

Pogba, Manchester City pronto a tutto: 124 milioni alla Juve, 90 al giocatore

Bologna: bisca clandestina in un bar cinese, 3 feriti