in

Sampdoria, aggressione a Sinisa Mihajlovic: Genova sotto choc

Alla vigilia della trasferta di Reggio Emilia contro il Sassuolo è capitato un grave e spiacevole episodio al tecnico serbo dei doriani: all’uscita dall’ albergo per andare all’ allenamento mattutino Mihajlovic è stato pesantemente aggredito da uno pseudo tifoso che lo avrebbe apostrofato come “testa di c…”, il serbo si è avvicinato per chiedere spiegazioni quando si è visto sferrare un pugno che è riuscito parzialmente ad evitare, riportando la rottura degli occhiali da sole.       Sampdoria

A questo punto, giustamente, Mihajlovic vistosi aggredito fisicamente ha reagito e da qui è nata una violenta colluttazione, che ha visto l’aggressore avere la peggio. Solo la ritrovata lucidità e l’intervento di alcuni giocatori hanno riportato la situazione sotto controllo che sarebbe potuta finire anche molto peggio. L’aggressore è stato denunciato e siamo certi che dimenticherà difficilmente questa giornata. D’altronde Sinisa ha sempre dimostrato di essere un duro sia in campo che in panchina.

Successivamente, in conferenza stampa, Mihajlovic non ha voluto parlare dello spiacevole episodio, ma ha proferito complimenti per i suoi ragazzi, soprattutto per Stefano Okaka, definito un “toro” dopo lo spettacolare gol proprio contro il Toro. Trasferta dura domani, ma la Sampdoria ha voglia di vincere per continuare la striscia positiva di risultati.

Gigi d'Alessio e Anna Tatangelo lasciati

Gigi d’Alessio e Anna Tatangelo: il matrimonio non si farà

federica pellegrini twitter

Federica Pellegrini e Filippo Magnini: “Vorrei un figlio, ma prima lo sport”