in ,

Ultime notizie Sampdoria calcio, Massimo Ferrero non può essere il Presidente secondo la FIGC

La FIGC vuole far decadere Massimo Ferrero dalla sua carica di presidente della Sampdoria. La notizia circola nell’aria da parecchio tempo, ma adesso si ha anche l’ufficialità. Secondo la Federazione Italiana Giuoco Calcio, Ferraro non potrà più essere più presidente a causa del suo patteggiamento con il Tribunale di Busto Arsizio alla condanna di 1 anno e 10 mesi di reclusione, in merito al crac della compagnia aerea Livingston.

Ferrero ha comunque presentato ricorso e tramite le colonne del quotidiano genovese Il Secolo XIX prova a professare la propria innocenza: “Questo è un attacco a una persona pure e semplice come me. Ma non c’è problema in quanto la sentenza non è ancora definitiva, infatti, abbiamo già presentato ricorso in Cassazione.” Nel caso in cui il ricorso venisse accettato Ferrero potrà continuare ad esercitare la sua carica di presidente della Sampdoria, se dovesse venir rigettato a quel punto l’imprenditore romano sarà costretto a dimettersi.

I tempi tecnici della vicenda, però, saranno tutt’altro che brevi e quantificabili in circa 7-8 mesi. Ferrero starebbe comunque già pensando a come comportarsi nel caso in cui venga costretto alle dimissioni, e la presidenza del club blucerchiato potrebbe essere affidata alla figlia Vanessa o al nipote Giorgio.

premio startup sociali 2016

Premio Startup Sociali 2016, “Giovani idee per il social business”: aperto il concorso

Blink 182 album, l’ultima fatica discografica è conclusa: tutte le ultime novità