in

Sampdoria-Napoli 2014-2015, risultato finale: 1-1

94′– L’arbitro Rocchi fischia la fine di una partita bruttina ma molto combattuta, pareggio giusto. Ringrazia il Genoa che rimane al terzo posto.

92′- GOL DEL NAPOLI, grande azione di Mertens che mette un gran cross leggermente arretrato per Duvan Zapata che acciuffa un insperato pareggio.

90′ Grandissima occasione sul piede di Duncan che egoisticamente tira sul fondo anziché servire Gabbiadini.

90′- Il quarto uomo assegna 4 minuti di recupero.

88′- La Sampdoria prova a gestire il vantaggio, il Napoli protesta per un intervento in area di De Silvestri su Higuain. Guardando le immagini è evidente come il terzino doriano si sia appoggiato al numero 9 partenopero.

88′- Mesbah regala la palla a Duvan Zapata che spreca tutto con il tacco.

85′- La punizione del numero 11 blucerchiato viene respinta, con un ottimo intervento, sul fondo da Rafael.

84′- Espulso Koulibaly! Secondo giallo per il francese che ha atterrato Eder che era involato verso la porta di Rafael. Si affievoliscono le speranze degli azzurri, ghiotta occasione per il sinistro di Gabbiadini.

83′- Il Napoli cerca il pareggio alla disperata ma l’attacco è a dir poco sterile. Higuain a dir poco inesistente.

81′- Callejon tenta la fortuna da lontano ma esce fuori un tiro pessimo.

79′- Cambio anche per Mihajlovic: esce Rizzo entra Gabbiadini che va a fare il terzo d’attacco sulla fascia destra.

79′- Benitez prova ad aumentare il peso offensivo: esce Hamsik entra D.Zapata.

76′- Eder, dopo aver ricevuto la palla da Duncan, ha una grande occasione per il raddoppio ma perde l’attimo giusto e la tira addosso ad Albiol.

73′- Il Napoli assedia l’area blucerchiata ma le idee sono poche e gli attacchi sono lasciati perlopiù al caso.

71′- Entra Krsticic esce Soriano, Mihajlovic mette ordine al centrocampo.

68′– Mertens prova a sorprendere Romero ma spara la palla in curva. Poca organizzazione tra gli azzurri, la Sampdoria ha gioco facile.

65′- Higuain prova a dare una scossa ai suoi con una bella conclusione che però finisce tra le braccia di Romero.

64′- Termina la partita di Inler che lascia il campo a Jorginho.

62′- Ancora grande azione di Okaka che ha ricevuto da Duncan, l’italonigeriano ha poi servito Eder che ha tirato sul fondo.

61′- Okaka cerca il raddoppio, colpisce la palla a mezz’altezza ma la palla finisce alta sulla traversa.

60′- Il Napoli prova a reagire: esce Britos entra Mertens, con l’algerino Ghoulam che retrocede sulla linea dei difensori.

58′- GOL DELLA SAMPDORIA, Fantastico gol di Eder che aggancia con uno stop a seguire di destro e batte Rafael con un gran tiro

56′- Terzo ammonito anche nelle fila del Napoli: è il numero 88 Gokhan Inler.

55′- Bell’intervento di Romagnoli che da dietro impedisce a Callejon di calciare a botta sicura verso la porta di Romero.

53′- Altro giallo tra i blucerchiati, il quinto del match: si tratta di Romagnoli.

45′ s.t- Cambio nelle fila sampdoriane: esce l’ammonito Obiang al suo posto l’ex Inter Duncan.

45′- L’arbitro Rocchi mette fine al primo senza neanche un minuto di recupero. Più Sampdoria che Napoli in questo primo tempo ma davvero pochi rischi presi dalle due squadre.

43′- Tanti falli e Gianluca Rocchi rischia di perdere il controllo del match.

41′– La partita si fa sempre più dura e maschia: prima Koulibaly poi Obiang rischiano il secondo giallo.

38′- Sul capovolgimento di fronte Callejon si invola in avanti e riesce a servire Higuain fermato da una fantastica uscita di Romero che gli leva il pallone dai piedi.

37′- La punizione di Mesbah si spegne tra le braccia di Rafael.

36′- Giallo per Koulibaly per fallo su Eder che era diretto verso la porta.

34′- Bella girata di Silvestre in area che raccoglie il corner del compagno, palla respinta quasi sulla linea di Raul Albiol.

26′- Alessio Romagnoli compie uno stacco di testa imperioso nell’area partenopea, la palla sembra essere indirizzata verso la porta ma sbatte su un giocatore blucerchiato.

25′– La partita si accende: la Sampdoria reclama un calcio di rigore per mani di Koulibaly in area, per l’arbitro non c’è nulla. Soriano non è d’accordo e si becca il giallo per proteste.

24′– Romero regala un corner e Gonzalo Higuain raccoglie il corner ma colpisce male e la palla finisce fuori.

23′- Gol annullato a Eder che ha ricevuto l’assist di Obiang, ma il guardalinee ferma tutto per fuorigioco.

22′– Bel cross in area di Rizzo allontanato però da Maggio che anticipa Eder.

19′- Giallo anche per Pedro Obiang, al secondo fallo della partita, anche questa volta su Inler.

17‘- Partita bloccata e molto tattica, ancora nessun tiro nello specchio della porta. Le squadre sono in fase di studio.

12′- Brutto fallo di Obiang  su Inler  lontano dal limite dell’area. Gran calcio di punizione di Higuain che finisce di poco alto sulla traversa.

11′- Colpo di testa di Ghoulam che finisce di poco alla destra di Sergio Romero, occasione sprecata dal giocatore algerino.

8′- Il Napoli ha un atteggiamento molto prudente, la Sampdoria cerca di pungere. Tanti falli in campo.

7′– Primo ammonito della gara è l’uruguayano Britos per fallo su Rizzo.

2′- Sul corner, Marek Hamsik riesce per primo a prendere la palla di testa ma il suo stacco finisce alto.

1′- Subito calcio d’angolo per il Napoli, guadagnato da Hamsik che aveva cercato l’imbucata in area.

ORE 21.00– E’tutto pronto qui a Marassi; sarà la Sampdoria a battere il calcio d’inizio.

E’ tutto pronto allo stadio Luigi Ferraris di Genova per il Monday Night, tra Sampdoria e Napoli. Profumo di grande sfida qui a Marassi dove il Napoli vuole vincere per portarsi a quota 25 punti e superare il Genoa al terzo posto, ma non sarà facile perché la Sampdoria, in casa, ha un ritmo infernale e si trova proprio un punto sotto al Napoli. Anche i blucerchiati cercheranno di vincere per poter superare in classifica i cugini rossoblù. Arbitra la gara Gianluca Rocchi di Firenze; ma ora vediamo nel dettaglio come i due allenatori Mihajlovic e Benitez hanno deciso di schierare le squadre:

SAMPDORIA (4-3-1-2) Romero; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Rizzo, Obiang, Palombo; Soriano; Eder, Okaka.                 NAPOLI (4-2-3-1) Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Britos; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Ghoulam; Higuain.

Bruno Vespa si vaccina durante la trasmissione

Porta a Porta colpo di scena: Bruno Vespa si vaccina con il Fluad della Novartis

Sampdoria 1-1 Napoli: le pagelle degli azzurri