in ,

Sampdoria ultimissime, Ferrero: “Chiedo uniformità di giudizio agli arbitri”

E’ un Massimo Ferrero visibilmente deluso quello che è intervenuto ieri sera ai microfoni dei media al termine del match pareggiato dalla Sampdoria contro il Chievo con il punteggio di 1-1; il presidente dei blucerchiati infatti è rimasto perplesso riguardo alcune decisioni arbitrali prese ieri, così come in alcune delle partite passate.

La corsa all’Europa League si fa sempre più serrata e le inseguitrici dietro si fanno sempre più vicine anche se Ferrero non ne fa un dramma; il numero uno della Sampdoria è comunque soddisfatto delle prestazioni della squadra e non si vuole soffermare sulle decisioni arbitrali in particolare, chiedendo soltanto un metro di giudizio uniforme. Di seguito alcune delle dichiarazioni di Ferrero, tratte da Gazzetta dello Sport:

 “Che volete che vi dica. Chiedo solo uniformità di giudizio. Non parlo degli arbitri, perché senza di loro non ci sarebbe il calcio. La partita? Ce la siamo giocata tutta, poi è successo quello che avete visto. Ci sono stati due-tre episodi: fatevi una domanda e datevi una risposta”

Parma Coppe asta

Serie A, arrivano i primi verdetti: Parma retrocesso in B tra gli applausi

Caduta di Saigon

30 aprile 1975, cade Saigon: epilogo della Guerra del Vietnam