in

Samsung, arriva il Galaxy S6 Next: il futuro è adesso

““6 Next è un’idea”, un sogno comune, un desiderio che aspetta di essere esaudito con l’aiuto di amici e della famiglia. Il video con Alessandro Cattelan, testimonial di questa campagna, parla delle aspirazioni di chi vive il presente pensando al futuro. “Next is now” è il motto che accompagna l’intera iniziativa promossa dall’azienda coreana, maggiori dettagli sul sito appositamente dedicato al Samsung S6 Next.

Hai anche tu qualcosa di unico da condividere con Samsung?! Condividi le tue emozioni, i tuoi sogni o i tuoi desideri in formato digitale con foto o video, oppure con un semplice tweet. Le idee più interessanti verranno premiate e saranno trasformate in realtà. Gli utenti più fortunati avranno infatti la possibilità di vivere esperienze nuove, a bordo delle navi da crociera MSC, ad alta quota su mongolfiere e paracaduti e in tanti altri modi tutti da scoprire. Cliccando su ‘Partecipa al concorso’ si accederà a una schermata con la possibilità di scegliere tra i campi: ‘Raccontaci il tuo Next in 124 caratteri, Scrivi qui il tuo next’; ‘Raccontaci il tuo Next’; ‘Raccontaci il tuo Next con una foto’.

Successivamente, se già registrati, bisognerà semplicemente loggarsi per terminare la proceduta; in alternativa, per partecipare al programma, basterà completare i campi ‘nome’, ‘cognome’, ‘telefono’ ed ’e-mail’.

Samsung, da sempre all’avanguardia nel settore mobile, svolta con il passato e lo fa coinvolgendo attivamente i propri clienti. Un messaggio che vuole essere divulgato a tutti coloro che pensano in grande e vogliono costruire un futuro sempre più simile ai sogni chiusi nel cassetto. Tutti coloro che vorranno partecipare dovranno caricare i propri pensieri in parole e immagini entro l’11 luglio 2015 sulla pagina dedicata

Qui sotto uno dei video promozionali del Galaxy S6 e del concorso.

honor 6+

Huawei Honor 6 Plus prezzo: la fotocamera dello smartphone di fascia media supera gli standard

amici 14 briga

Briga con la fidanzata Ludovica Chiodo: la dolce dimostrazione d’amore