in

Samsung Galaxy Note 7 perde l’8% in Borsa, ritiro definitivo dal mercato e da Oculus

Dopo la sospensione delle vendite, Samsung decide di salutare definitivamente la produzione di Galaxy Note 7. I casi di esplosione dallo scorso mese sono infatti saliti a quota 35 e, il produttore ha chiesto ai suoi clienti di non utilizzare lo smartphone e di sostituirli in store perché potenzialmente difettosi.
Samsung ha inoltre deciso di disattivare a distanza tutti i device sospesi per tutti quegli utenti che non vogliono partecipare al programma di sostituzione in store.

Sono 2,5 milioni di pezzi, i Samsung Galaxy Note 7 da ritirare dai negozi di elettronica, un numero esorbitante che ha sicuramente inciso molto con la perdita in Borsa di Seul di oltre l’8%.

Un periodo nero per il gruppo coreano che dopo i recenti problemi causati da Galaxy Note 7 si è visto togliere il supporto al device anche dal produttore di visori per la realtà virtuale, Oculus, su Gear VR:
Oculus sta rimuovendo il supporto per tutti i dispositivi Note 7 sulla piattaforma Oculus. Fino a nuovo avviso, i dispositivi Note 7 non saranno compatibili con il Gear VR. Per ulteriori informazioni in merito al Note 7, si prega di contattare direttamente Samsung.
Un avviso importante per tutti coloro che in possesso di Galaxy Note 7 non hanno ancora riscontrato nessuna anomalia da surriscaldamento improvviso come invece è successo ad altri sfortunati clienti.
Oculus mette quindi le mani avanti nell’eventualità che qualsiasi tipo di episodio possa mettere a rischio la salute di chi indossa durante il gioco i visori Gear VR. Intanto la FAA ha ufficialmente comunicato che Galaxy Note 7 non potrà essere né ricaricato Nè utilizzato a bordo di qualsiasi aereo di linea.

Seguici sul nostro canale Telegram

Daniel Craig è il James Bond che beve di più

James Bond film Daniel Craig, l’attore ci ripensa? Ecco le ultimissime su 007

Aggiornamento iOS 10 beta 5 news

Aggiornamento Jailbreak iOS 10, iPhone 6s, iPhone 5s, iPod touch, iPad: Pangu alla conquista del software Apple