in

Samsung Galaxy S7 e S7 Edge presentano display always-on e Gear 360

Un altro lancio ‘Unpacked‘ si è appena concluso e, come ogni anno, un altro smartphone della linea Galaxy è stato ufficialmente presentato via streaming dal Mobile World Congress 2016 di Barcellona. Subito, al primo sguardo, le novità introdotte da Samsung Galaxy S7 e S7 Edge non sembrano sedurre abbastanza da poter dire di aver definitivamente dato un taglio con il passato; la verità però in questi casi è da scartare piano piano come per ogni grande evento che si rispetti. E in effetti dobbiamo ricrederci, perché il passo in avanti, quello che ci permette di differenziare Galaxy S6 da Galaxy S7, c’è stato e si trova tutto sotto la scocca dei due device.

Partendo con i numeri Samsung Galaxy S7 e S7 Edge hanno dimensioni contenute. Il primo, nel suo formato classico, misura 5.1 pollici (142.4 x 69.6 x 7.9 mm), mentre Edge ha dimensioni più generose da 5.5 pollici, ovvero 150.9 x 72.6 x 7.7 mm. Per quanto riguarda il design, vetro e metallo ritornano sui top di gamma anche quest’anno per costruire una scocca costituita da materiali per la prima volta resistenti alla polvere e all’acqua. Le superfici si riducono ulteriormente e, per rendere più piacevole l’esperienza tattile, i bordi si fanno più sinuosi e arrotondati. Ma non siamo ancora arrivati al cuore del prodotto. I display sono entrambi Quad HD Super AMOLED mentre il comparto fotografico dispone di una fotocamera posteriore meno ingombrante, non comparabile con quella montata su iPhone 6 Plus, almeno questo è quello che ci fanno notare durante l’evento.

Come vi avevamo anticipato le novità non sono però finite, perché Samsung quest’anno ha lavorato molto anche sulla parte hardware e software. La prima permetterà di avere, in termini di CPU, una performance misurata del 30,4% più alta rispetto all’anno precedente. Non solo, Samsung Galaxy S7 e S7 Edge disporranno di un schermo ‘always on‘, ovvero personalizzabile anche in modalità stand-by, quindi in grado di visualizzare info utili senza consumare ulteriormente la batteria.
Ritornando alle fotocamere, Samsung Galaxy S7 disporrà della tecnologia ‘Dual Pixel‘ che permetterà di scattare foto dai colori vividi e più brillanti, di un autofocus più rapido, in grado di cogliere l’attimo fuggente e di usufruire di una funzionalità implementata nelle panoramiche. Nel caso di ripensamenti infatti sarà possibile poter tornare al punto di partenza con un solo scatto, senza ripetere da capo le riprese. Anche lo slot della microSIM si fa più funzionale: diventa dual e potrà contare di uno storage espandibile fino a 200 GB.
Samsung Galaxy S7 e S7 Edge diventano un punto di riferimento anche per i gamer più incalliti. Le aspettative degli scorsi mesi vengono infatti ricompensate durante la presentazione di un’interfaccia migliorata a livello di UI e appositamente studiata per risultare più facilmente personalizzabile durante l’utilizzo di videogames, ovvero meno invasiva a livello di notifiche social. Passando alle prestazioni della batteria, da 3000 e 3600 mAh, Samsung Galaxy S7 e S7 Edge potranno fronteggiare al surriscaldamento ottenuto da lunghe sessioni di gaming grazie a un innovativo  sistema di raffreddamento mai montato prima d’ora.
Insieme ai due smartphone è stata poi presentato uno dei accessori di punta del brand coreano per l’anno corrente: Samsung Gear 360. Una videocamera altamente ‘social’ che, insieme a Gear VR, permetterà di vivere un’esperienza a tutto tondo nel mondo delle immagini Samsung e soprattutto di condividere video e riprese su tutti i canali online.
Samsung Galaxy S7 e S7 Edge saranno disponibili rispettivamente al prezzo di 729 e 829 euro a partire da oggi 22 febbraio 2016 nelle colorazioni bianco, nero e oro.

Roma Palermo probabili formazioni

Roma – Palermo highlights, sintesi e video gol, risultato finale 5-0

Schiavone Tennis Rio de Janeiro

Tennis WTA Rio, Francesca Schiavone vince il torneo: Rogers battuta in 3 set