in

San Faustino 2015 festa dei single: 10 trucchi per sentirsi bellissime

Il fatidico giorno degli innamorati anche quest’anno è arrivato, puntuale come un orologio svizzero, ma voi siete ancora in attesa del principe azzurro col cavallo bianco che sembra aver perso la bussola? Vi apprestate ad affrontare l’ennesimo San Faustino, la festa dei single, da sole sul divano sotto la copertina, con un barattolo da 1kg di Nutella che vi siete autoregalate per affogare tutti i vostri dispiaceri? Su con la vita ragazze, non è tutto perduto, in poche semplici mosse ritroverete la stima perduta e riuscirete, senza troppi indugi, a concludere la giornata portandovi a casa se non proprio un principe, almeno un cavaliere dalla scintillante armatura.

1-Chi ben comincia è a metà dell’opera: per affrontare al meglio una giornata impegnativa come quella di San Faustino, il cui scopo finale è quello di portarsi a casa qualcuno che divida la cioccolata con voi sul divano, l’importante è essere serene e rilassate. Perciò la prima cosa da fare è una bella dormita, ristoratrice e senza pensieri: dopo un’intera notte sgombra da negatività e cattivi pensieri, sarete pronte per la festa dei single, ma soprattutto per la caccia all’uomo dei vostri sogni;

2-Restauro integrativo: è dura ammetterlo donne, ma quando noi siamo depresse, tristi e sole, tendiamo a lasciarci andare un po’ più del dovuto, dunque buttate i pigiamoni di flanella e i bigodini della nonna e dedicate almeno un paio d’ore a voi stesse. Strappatevi le sopracciglia, immergetevi in un bagno caldo, arricciatevi i capelli e comprate un nuovo smalto ammaliante, perché stasera si esce;

3-Non c’è trucco, non c’è inganno: preventivando una serata nella più scatenata discoteca della zona, vi sveliamo alcune chicche per essere belle e sensuali, anche senza quintalate di trucco che colerebbe inesorabilmente sotto le luci strobo del locale. L’olio di cocco usato come burro cacao renderà le vostre labbra invitanti e morbidissime, la vasellina al posto del mascara aprirà il vostro sguardo donandovi un’espressione da cerbiatta e due buffetti sulle guance prenderanno il posto del fard, arrossando le gote spente in modo naturale;

4-C’è ma non si vede: passando dal make up al look, basteranno alcuni piccoli accorgimenti per regalarvi un’immagine provocante ma mai volgare. Un reggiseno a balconcino senza spalline, meglio ancora se color carne, si mimetizzerà perfettamente sotto lo scollo a cuore di quel bel vestito che avete intenzione di indossare, evitando la moda trash ed antiestetica delle spalline trasparenti. Per le meno dotate, un paio di calzini arrotolati ad arte serviranno a gonfiare di qualche taglia il decolté, dandovi un po’ di autostima in più, mentre un paio di collant coprenti, contenitivi e senza cuciture terranno tutte le vostre grazie al loro posto, modellando la figura senza strani rigonfiamenti e bozzi sotto la gonna;

5- La classe non è acqua: cercare il principe azzurro in discoteca non significa necessariamente essere sgraziate, scomposte e rudi, ma qualora ne aveste bisogno, ecco un brevissimo corso di eleganza. Una schiena dritta ed una postura ben eretta vi conferiranno non solo un’aura di rispetto, ma anche fiducia in voi stesse, mentre gesti ampi, distessi e leggiadri vi faranno sembrare e sentire immediatamente più eleganti;

6-Nascondete i difetti: guardatevi bene allo specchio, mettete da parte orgoglio e presunzione, prendete atto dei vostri difetti e camuffateli in tutti i modi possibile ed immaginabili, senza lasciare che vi condizionino troppo. Avete una fronte alta e sporgente? Copritela con una frangetta. Avete un collo rugoso? Indossate un dolcevita. Avete i fianchi larghi? Copriteli con uno scivolato abito a trapezio: nessuna è perfetta;

7-Capelli puliti e in ordine: sembrerà una banalità, ma in realtà non lo è affatto. Presentarsi ad un potenziale principe azzurro con un nuovo taglio di capelli che vi dona particolarmente, vi aiuterà ad apparire più belle e spigliate ai suoi occhi: sbizzarritevi con trecce a lisca di pesce, chignon alti, code di cavallo mosse e raccolti creativi;

8-La taglia giusta aiuta: che si tratti di scarpe o di vestiti, è indispensabile vestire la taglia più giusta e comoda, che vi permetta di essere spigliate e sciolte nel corso dell’intera serata. Banditi quindi abitini troppo succinti di 6 anni fa in cui  non entrate più, così come tendoni sformati risalenti alla prima gravidanza di vostra sorella. Ricordate che in medio stat virtus;

9-Bere o non bere?: per un incontro sciolto e disinvolto l’aiuto di un bicchierino alcolico è innegabile e di fondamentale importanza, il tutto sta nel sapersi regolare. Un calice di spumante farà calare le vostre inibizioni quel tanto che basta ad approcciare un uomo, senza poi doversene pentire la mattina seguente;

10-Amatevi, per essere amate: prima di far colpo sul cavaliere dalla lucente armatura, dovrete accettarvi così come siete fanciulle, difetti e pregi inclusi. Smettetela perciò di autocommiserarvi davanti alla tv e andate in cerca della vostra anima gemella, con un bel sorriso sulle labbra e tanta voglia di mettersi in gioco.

Copenaghen sparatorie

Copenaghen, due attacchi armati in poche ore: è terrorismo?

Youtube: i numeri del terzo sito web più visitato al Mondo che oggi compie 10 anni