in ,

San Siro concerti, addio al tempio del rock italiano? Ecco cosa sta succedendo

La notizia potrebbe avere del clamoroso qualora trovasse conferma nei fatti: lo stadio Giuseppe Meazza in San Siro, teatro delle partite di calcio delle società Milan e Inter, nonché patria dei grandi eventi musicali degli ultimi trent’anni italiani, potrebbe presto sbattere la porta in faccia ai promoter dei concerti. A renderlo noto Il Giorno che spiega come gli agenti di LiveNation abbiano già ricevuto dei secchi “no” per quanto concerne eventi in programma nell’estate 2018. Colpa del Comune? Assolutamente no. A voler evitare concerti a partire dal 2018 è la società che ha in gestione allo stato attuale il San Siro, ovvero la “M-I Stadio”, società controllata da Milan e Inter.

>>> TUTTO SUI CONCERTI IN ITALIA

Come mai questo muro da parte dei gestori dello stadio San Siro? Allo stato attuale non ci sono risposte ufficiali ma le nuove proprietà delle squadre calcistiche milanesi vorrebbero far sì che l’impianto venisse utilizzato solo ed esclusivamente per eventi sportivi così da mantenere intatto il manto erboso. Con due anni d’anticipo, dunque, si presenta un problema non di poco conto per i fan della musica e tutti coloro i quali, annualmente, si recano al San Siro per assistere a grandi performance delle principali star internazionali. Giusto qualche settimana fa, ad esempio, Bruce Springsteen ha stregato il Meazza e gli 80.000 presenti.

>>> QUALI SONO GLI EVENTI DI MILANO? 

Per quanto riguarda la stagione 2017, invece, arrivano buone notizie con alcune date già prenotate ma al momento top secret. Tra i papabili per l’esibizione al San Siro per i concerti 2017 ci sono i Coldplay che, come noto, saranno in Italia il prossimo anno.

Tennis US Open 2016

Tennis US Open 2016: 7 azzurri nelle qualificazioni maschili

vicenza trovato morto bimbo scomparso

“Alfano vuole chiudere i nuclei sommozzatori dei Vigili del Fuoco intervenuti a Palinuro”